Logo Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  08 aprile 2017

L'ironica commedia di Father John Misty

L'ex batterista dei Fleet Foxes pubblica l'atteso terzo album solista "Pure Comedy" e a novembre è in concerto in Italia

Il viaggio intrapreso da Father John Misty per arrivare alla sua terza prova solista, "Pure Comedy", pubblicato ieri, non si è fatto mancare davvero niente: dalle interviste in stato alterato e il suo rapporto mai nascosto con gli acidi, al pubblicare delle 'canzoni pop generiche' non incluse nell'album, in modo totalmente random, al tirare in ballo la popstar Taylor Swift nei versi di 'Total Entertainment Forever' (non certo l'unico 'flirt' con questo mondo, visto che ha collaborato con artisti come Lady Gaga e Beyoncé) al provocare e ironizzare, sempre.

Proprio l'approccio satirico e guascone dell'ex batterista dei Fleet Foxes fa la parte del leone in questo album, una lunga descrizione del rapporto malato tra società moderna, mondo dello spettacolo, dell' entertainment visto come 'narcotico', su melodie oldies.

  • Father John Misty
    Father John Misty
  • Father John Misty - "Pure Comedy"
    Father John Misty - "Pure Comedy"


Quello che colpisce, diverte, e fa pensare, di "Pure Comedy" è proprio lo spirito sottile con cui FJM, dando sempre l'aria di sputasentenze che non si capisce se ci è o ci fa, affronta la sua visione del mondo, finendo per fare un disco che se per certi versi è evocativo, anche nei suoni da chamber pop, dall'altro piazza una serie di fotografie, di istantanee lanciate lì, come flusso di coscienza, a sparare commenti su qualsiasi cosa, dalla religione, alla politica, a se stesso. 

Il protagonista di 'Ballad Of A Dying Man' controlla il suo 'news feed' prima di esalare l'ultimo respiro e 'chi criticherà gli omofobi, gli hipster, le false femministe che ha individuato, una volta che se ne sarà andato?' e nella titletrack parla di vita, religione, e di come sarà il mondo a  sopravvivere l'umanità perché  "L'unica cosa per farli sentire vivi  è la lotta per la sopravvivenza/Ma la sola cosa che chiedono è qualcosa per offuscare il dolore/Fino a quando non ci saranno più umani, solo materia sparsa nell'oscurità/odio dirlo ma l'un l'altro è l'unica cosa che abbiamo". In 'Total Entertainment Forever' gli ormai famosi versi sull'andare a letto con Taylor Swift attraverso un visore virtuale - e giù critiche - "Non male per una razza di scimmie dementi/Da una grotta, a una città, a un party senza fine" e nei 13 minuti di 'Leaving LA' racconta un po' la sua vita, tutto sempre immerso in folk, orchestrazioni e un suono cristallino e brillante da anni '70.

Il risultato, se non ci sofferma alla sola musica, è estremamente affascinante, come se Elton John cantasse testi teatrali o conscious rap.

Father John Misty sarà in concerto in Italia, per la prima volta, in una data unica al Fabrique di Milano il prossimo 16 novembre.

Father John Misty - Pure Comedy [Official Music Video]