Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:

Bon Jovi

Do What You Can

Noto per le sue numerose attività filantropiche, Jon ha speso il periodo iniziale della quarantena fornendo pasti a chi ne avesse bisogno presso la JBJ Soul Kitchen Community Restaurant in Red Bank, NJ. Autonominatosi “lavapiatti da hall-of-fame”, Jon è stato immortalato da sua moglie Dorothea in una foto che è stata successivamente postata sui social con la caption “If You Can’t Do What You Do… Do What You Can” (“Se non puoi fare quello che fai… fai ciò che puoi”). Questa frase è stata lo spunto che ha dato ispirazione all’artista, che ha realizzato la canzone immediatamente il giorno successivo. Nello spirito di solidarietà collettiva che si era creata nelle primissime settimane di quarantena, invece che pubblicare la canzone completa, Jon ha chiesto ai fan di partecipare e di scrivere un verso in cui raccontare la propria storia. L’artista ha cantato la prima strofa e il ritornello, e ha ricevuto migliaia di creazioni del suo pubblico, tutte commoventi, in un flusso di risposte attraverso l’hashtag #DoWhatYouCan.

“Nessuna band ha dimostrato più empatia con la sua gente, dando speranza in un periodo di incertezze e assicurando un attimo di conforto ai fan durante le prime settimane di pandemia” ha commentato sull’impatto che la band ha avuto in quei giorni.

Gli altri brani della Top 20