Logo Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  31 ottobre 2017

'Arroween' una playlist per la notte di Halloween

13 brani + 1 tra mostri, oscurità e altre amenità da sfoderare questa sera e impossessarsi della serata

La prossima notte si festeggerà Halloween che ormai è diventato anche da queste parti un momento perfetto per perdersi tra clima pseudo-horror, zucche, oscurità e quel 'creepy che non impegna'. In fondo Halloween è la festa più rock che ci sia quindi potevamo mica lasciarvi scoperti senza una playlist ragionata per trasformare la serata da Halloween ad 'Arroween' (con una Radiofreccia in modalità Stranger Things perché non potevamo esimerci) ? Sì, ok, avremmo potuto tirare in ballo The Mummies e le loro bende o gli Helloween,  ma se c'è una canzone sinonimo di 'mostruosità' è sicuramente 'Monster Mash' di Bobby Pickett - come se Boris Karloff si lanciasse in un twist tra scienziati pazzi e vampiri. Però ci sono anche i licantropi britannici in quella 'Werewolves of London' di Warren Zevon ripresa da Kid Rock in 'All Summer Long'  e Michael Jackson e i suoi zombie per quel capolavoro senza tempo che è 'Thriller'. Alice Cooper è ovviamente presente con 'Feed My Frankenstein', tra i suoi più grandi successi, contenuta anche nel film "Fusi di Testa" e in pellicola è anche la sortita dei Ramones per l'adattamento cinematografico di Stephen King in 'Pet Sematary' del 1989. The Cramps, tra i principali rappresentanti dello psychobilly, che hanno sempre attinto a piene mani dall'iconografia horror sono qui con una versione personalizzata del mostro della laguna nera che si riveste di pelle in 'Creature From The Black Leather Lagoon' mentre The Sonics, tra le più esplosive garage band degli anni '60, cantavano di una strega che si aggira tra le strade del paese in 'The Witch', mentre la 'Ghost Town' dei The Specials ha più a che fare con l'osservazione socio-politica dell'Inghilterra anni '80 che con i fantasmi, ma il sound è sicuramente spettrale. AC/DC e i Black Sabbath puntano sulla quota lugubre,la voce teatrale di Screamin'Jay Hawkins sfocia nella magia voodoo e il blocco britannico di Cure e Joy Division si barcamena tra incubi notturni e l'oscurità della solitudine.

Infine come ghost track, perché non saprei davvero dove mettere una traccia fantasma se non in una playlist del genere e per sfatare la cabala smarcandosi dal numero 13, lo spirito infestante cantato da R Dean Taylor. In quel gioiellino Motown a tinte rock che è 'There's A Ghost In My House' l'artista canadese è perseguitato da uno degli spettri che più di frequente e volentieri rincorre gli esseri umani: l'eterno ricordo di un amore passato.  

  • AC/DC
    AC/DC
  • Alice Cooper
    Alice Cooper
  • Black Sabbath
    Black Sabbath
  • Bobby Pickett
    Bobby Pickett
  • Joy Division
    Joy Division
  • Michael Jackson (Thriller)
    Michael Jackson
  • R Dean Taylor
    R Dean Taylor
  • Radio Freccia halloween Stranger Things
  • Ramones
    Ramones
  • Screamin'Jay Hawkins
    Screamin'Jay Hawkins
  • The Cramps
    The Cramps
  • The Cure
    The Cure
  • The Sonics
    The Sonics
  • The Specials
    The Specials
  • Warren Zevon
    Warren Zevon

01. AC/DC - Hells Bells (Official Video)