Logo Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  04 febbraio 2017

4 febbraio 1977: Esce "Rumours" dei Fleetwood Mac. Venderà 45 milioni di copie

L'album racconta i disastri sentimentali tra i membri della band

Un fiume di cocaina, tradimenti, vendette sentimentali, l'odio-amore tra ex partner. Da questa esplosiva combinazione di elementi poteva nascere la più banale delle soap-operas: invece il risultato finale fu uno degli album perfetti della storia del pop-rock. "Rumours" venne pubblicato esattamente quaranta anni fa, il 4 febbraio 1977, al termine di un lacerante processo creativo. Due coppie nel gruppo in fase di separazione, più un quinto incomodo, e un sesto nell'entourage. Questi erano i Fleetwood Mac dell'epoca, a quel punto già sopravvissuti a una serie di cambi di formazione. Gli ultimi due arrivati - da San Francisco a Los Angeles - erano Stevie Nicks e Lindsay Buckingham: si stavano lasciando, e come in una terapia a microfoni aperti, buttarono tutto il dolore e il veleno dentro a pezzi memorabili come "Dreams" (il singolo salito al primo posto delle classifiche Usa) o "Go your own way". La fatina Stevie intraprese una relazione con il batterista e leader Mick Fleetwood. Al tempo stesso, Christine e John McVie stavano divorziando, e lei si gettò tra le braccia del responsabile delle luci dei loro live. Anche qui, il periodo nero rovesciato in una perla come "Don't stop".


Fleetwood Mac - Rumours

"Rumours" divenne un successo clamoroso: 45 milioni di copie vendute nel mondo. Evidentemente la sincerità con cui i singoli membri dei Fleetwood Mac affrontavano le turbolenze amorose, ricavandone uno straordinario collante musicale, veniva percepita dal pubblico. Così come non veniva in alcun modo nascosto il rischio che correvano vivendo quelle esistenze folli da rockstar. Mick Fleetwood confessò che se avesse messo in un'unica "pista" tutta la coca che aveva sniffato, ne sarebbe derivata una riga lunga più di 7 miglia. Il gruppo pensò persino di ringraziare il pusher nelle note di copertina, ma per fortuna l'idea non andò in porto.

Fleetwood Mac - Dreams (Official Music Video)

Fleetwood Mac - Dreams (Official Music Video)