Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  09 giugno 2021

AC/DC guarda il video di 'Witch's Spell'

Gli AC/DC hanno condiviso il video per 'Witch's Spell', ultimo singolo da "Power Up"

Tornano a farsi sentire gli AC/DC che poche ore fa hanno condiviso il video di 'Witch's Spell', ultimo singolo estratto da "Power Up", l'attesissimo album del ritorno pubblicato a fine 2020 dalla rock band australiana.

Il video di Witch's Spell

Dopo 'Shot In The Dark', 'Realize' e 'Demon Fire', gli AC/DC hanno pubblicato un nuovo estratto da "Power Up", album che ha segnato il ritorno della leggendaria rock band australiana sul finire del 2020.

'Witch's Spell', questo il nome del nuovo singolo è accompagnato da un video che tiene fede alla tematica magica della canzone e vede gli AC/DC rinchiusi nella sfera di cristallo di una strega.
La band suona avvolta da una nebbia mistica e diventa protagonista dei tarocchi animati messi in fila dalla strega.

Una versione picture disc in vinile 12'' del singolo di 'Witch's Spell' e 'Through The Mists Of Time' sarà parte del primo drop del Record Store Day sabato 12 giugno.


Il testo di Witch's Spell

Di seguito il testo di Witch's Spell, ultimo singolo degli AC/DC da "Power Up":


Let me tell you your fortune
It could be sinister, or maybe not
Like a leopard, can't change it's own spots
Ride a moon beam
Sail the starlight
My blaze in the night sky
See the witch's flight
Caught in a witch's spell
Got a tale to tell
Caught in a witch's spell
Got a tale to tell
Caught in a witch's spell
Good time maker who likes it hot
Like a card playin' shark who takes the whole lot
(And that's a lot)
Riding moonbeam
Sail the starlight
My blaze in the night sky
See the witch's flight
Caught in a witch's spell
Got a tale to tell
Caught in a witch's spell
Got a tale to tell
Caught in a witch's spell
It's all coming to ya
It's all coming through ya
I get bathed in a light
The spell's just right
Caught in a witch's spell
Got a tale to tell
Caught in a witch's spell
Got a tale to tell
Caught in a witch's spell
Crystal balls and an almanac
She gonna take you to hell and back
I've got potions, snake oil style
Good luck charms and a witch's spell


AC/DC guarda il video di 'Witch's Spell'

Il ritorno di Brian Johnson e Power Up

Dopo una lunga attesa e mille indiscrezioni gli AC/DC sono tornati a fine 2020 con "Power Up", il diciassettesimo nella lunga carriera della band australiana, arrivato a distanza di ben sei anni dall'ultimo "Rock Or Bust". Per registrarlo gli AC/DC sono tornati al Warehouse Studio di Vancouver e hanno richiamato il produttore Brendan O'Brien che aveva lavorato con loro già ai precedenti "Black Ice" e "Rock Or Bust".


"Power Up" ha segnato anche il ritorno di Brian Johnson alla voce dopo lo stop dovuto ai problemi di udito, ripristinando la formazione completa composta da Angus Young alla chitarra solista, Brian Johnson alla voce, Cliff Williams al basso, Phil Rudd alla batteria, e il 'nipotino' Steve Young alla chitarra ritmica.


Questa primavera il cantante degli AC/DC dal 1980 ha invece annunciato l'uscita della sua autobiografia intitolata "The Lives Of Brian: AC/DC, Me and the Making of Back In Black".
Il libro uscirà il prossimo ottobre e racconterà il percorso di Brian Johnson dalla provincia dell'Inghilterra all'incontro con gli AC/DC dopo la morte di Bon Scott che gli cambiò completamente la vita.

L'ologramma di Bon Scott

Se Brian Johnson ha preso realmente il posto di Bon Scott dopo la sua morte, c'è chi ha pensato di 'riportare in vita' il primo cantante degli AC/DC attraverso un ologramma.

Intervistato dal'edizione USA di Rolling Stone, infatti, l'agente Christopher Dalston ha rivelato che una volta è stato contattato da una società produttrice di ologrammi per organizzare uno show con, come protagonista, l'ologramma di Bon Scott.

Si è spesso sentito parlare di tour di ologrammi per portare in vita attraverso la tecnologia artisti, da Whitney Houston a Ronnie James Dio ma si è trattato solo di show sporadici come quello del cantante metal scomparso nel 2010 e 'risorto' sei anni dopo davanti a quasi 80.000 spettatori del Wacken Open Air festival in Germania.

Per Dalston, però, l'operazione è apparsa troppo delicata da essere presa in considerazione: "Ci siamo chiesti se volessimo davvero rappresentare qualcosa con Bon Scott. In quel momento nn ci è sembrato giusto perché è una cosa molto personale per le band. Bisogna andarci piano perché gli AC/DC sono una band ancora molto attuale con Brian Johnson alla voce".