Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  21 giugno 2021

Anche i vaccinati con AstraZeneca potranno vedere Springsteen

Dietro front sulle indicazioni per poter poter vedere Springsteen On Broadway dopo le polemiche della scorsa settimana

Dopo le polemiche della scorsa settimana sulle norme da seguire per poter vedere il ritorno in teatro del Boss per Springsteen On Broadway, lo spettacolo sarà aperto anche agli spettatori vaccinati con AstraZeneca.

Le discriminazioni verso i vaccinati AstraZeneca

Bruce Springsteen ha annunciato il ritorno sul palco con una serie di nuove date dello speciale show Springsteen On Broadway, lo spettacolo di musica e parole in cui il Boss racconta tutta la sua vita.
Springsteen On Broadway sarà in scena al St.James Theater di New York dal 26 giugno 2021 ma non tutti, secondo un primo annuncio, sarebbero stati ben accetti.

La partecipazione era infatti possibile solo ai vaccinati ma, stando alle linee guida annunciate dal teatro, non per quelli protetti da un vaccino AstraZeneca.

In linea con le indicazioni date dallo Stato di New York, lo spettacolo del Boss sarebbe stato accessibile solo presentando una prova di vaccinazione con gli unici vaccini approvati dalla Food and Drug Amministration statunitense: Pfizer, Moderna e Johnson & Johnson.

Attenendosi alle linee guida iniziali, per poter accedere al teatro bisognerà aver ricevuto la seconda dose della vaccinazione almeno 14 giorni prima dello spettacolo. I minori di 16 anni accompagnati da un adulto invece, possono farsi bastare il certificato di tampone eseguito entro sei ore dall'inizio dello spettacolo.

Chi avrebbe subito discriminazioni in questo caso sarebbero stati i vaccinati con AstraZeneca, tutti i canadesi e gli europei che teoricamente avrebbero potuto partecipare se non fosse stato per la questione legata al vaccino AstraZeneca, un'esclusione che ha causato qualche polemica.

Il dietrofront

Dopo le discussioni della scorsa settimana, però, l'organizzazione dello show ha fatto dietrofront cambiando le disposizioni per poter accedere a Springsteen On Broadway e garantendo l'accesso anche ai vaccinati con AstraZeneca.

Con una comunicazione ufficiale, infatti, Jujamcyn Theater - proprietaria del St.James Theater che ospiterà Springsteen On Broadway - ha fatto sapere che ha avuto il permesso ad accettare tra il pubblico anche i vaccinati AstraZeneca in seguito ad una modifica delle indicazioni date dallo Stato di New York.

"Dopo le modifiche nelle linee guida dello stato di New York, ci è ora concesso di accogliere ospiti vaccinati con un vaccino approvato dal FDA o da un vaccino approvato dal WHO".

Questa concessione, di fatto, consente a tutti i vaccinati del mondo di avere la possibilità di poter vedere dal vivo lo spettacolo Springsteen On Broadway, in attesa di un ritorno sui palchi del Boss con la E Street Band nei prossimi anni.

Anche i vaccinati con AstraZeneca potranno vedere Springsteen

Concerti e vaccini

La relazione tra vaccini e attività dal vivo, del resto, è sempre di attualità e al centro delle polemiche. Se da una parte l'unico modo per cercare di riprendere in sicurezza l'organizzazione degli spettacoli dal vivo con una capienza accettabile è cercare di far accedere solo chi può certificare l'immunizzazione da coronavirus, dall'altro si presenta il tema dell'obbligatorietà dal vaccino.

Per questo motivo la scorsa settimana il primo live a capienza intera dei Foo Fighters, un warm up show davanti ai 600 del Canyon Club di Los Angeles prima del ritorno in grande spolvero di ieri sera al Madison Square Garden di New York, è stato preso d'assalto da una dozzina di no-vax.

La decisione di garantire l'accesso ad un solo pubblico vaccinato ha infatti fatto scoppiare la protesta di chi voleva vedere dal vivo la band di Dave Grohl pur rifiutando di ricevere la dose di vaccino contro il coronavirus.

Le accuse dei manifestanti sono di separare gli esseri umani in due classi, discriminando - secondo loro - chi ha scelto di non fare il vaccino, paragonando la cosa alla segregazione razziale.