Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  29 gennaio 2021

Beastie Boys, all'asta per beneficenza i cimeli di Mike D

Mike D dei Beastie Boys metterà all'asta per beneficenza tutti i premi ricevuti dai Beastie Boys e conservati in casa da sua madre

Mike D dei Beastie Boys ha annunciato che metterà all'asta una grande quantità di cimeli appartenuti alla formazione di hip hop bianco più rock e famosa della storia. Il ricavato dall'asta, indetta da Sotheby's, sarà devoluto in beneficenza per aiutare i bambini che soffrono di carenza di cibo.

L'asta dei Beastie Boys

C'è un vero tesoro all'asta tra i cimeli dei Beastie Boys che saranno battuti dalla famosa casa d'aste Sotheby's grazie al contributo di uno degli ex ragazzcacci di New York, Mike D. Dischi di platino, premi e trofei vari saranno tutti messi all'asta per una buona causa: aiutare i bambini bisognosi di cibo attraverso l'associazione Good Eats. L'organizzazione scelta da per ricevere il ricavato dalla vendita si occupa, infatti, di garantire pasti gratuiti ai bambini in difficoltà, specialmente nell'area di provenienza della band: New York.

Come raccontato attraverso un post su Instagram dallo stesso MC americano, a raccogliere i cimeli è stata la madre di Mike D, scomparsa lo scorso anno.

Il messaggio di Mike D

Nel messaggio, Mike D spiega che lui non ha mai amato particolarmente i riconoscimenti, li ha sempre apprezzati ma senza il bisogno di vederli esposti da qualche parte. Tutti i premi che riceveva per il suo lavoro con i Beastie Boys, una delle formazioni che più hanno saputo dare un senso alla parola 'crossover' unendo il background punk del trio con l'hip hop e il funk, capacità che ha fatto guadagnare loro fan di qualsiasi tipo, Mike D li consegnava a sua madre, Hester Diamond.

"Non mi sono mai trovato a mio agio nel guardare premi o riconoscimenti che abbiamo ricevuto nel corso degli anni - ha spiegato Mike D - non che non li apprezzassi ma non avevo bisogno di averli davanti agli occhi. Quindi, ogni volta, li davo a mia madre che era ben felice di averli. Purtroppo lei è morta lo scorso anno, era una donna fantastica ma questa è un'altra storia".

I cimeli all'asta

Tra i cimeli dei Beastie Boys messi all'asta da Sotheby's ci sono molte memorabilia che qualche fan più facoltoso avrà di sicuro voglia di appendere in casa.

Ci sono i dischi d'oro e di platino consegnati a Mike D per "Licensed To Ill" e "Paul's Boutique", tra i capolavori della band, quelli per "Check Your Head" e "Ill Communication".

C'è la famosa statuetta dell'astronauta, premio consegnato da MTV per i Video Music Awards del 1998 al video di 'Intergalactic' e quella del 1994 per 'Sabotage'.

C'è, addirittura, un set di action figure a tiratura limitata che ritrae i tre Beastie Boys ritratti sotto forma di soldatini utilizzati per il video di 'Don't Play No Game That I Can't Win'.

Se volete provare a fare la vostra puntata, il link per fare l'offerta è qui.


Beastie Boys, all'asta per beneficenza i cimeli di Mike D