Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  02 marzo 2020

Beatles, Chitarra appartenuta a Lennon ed Harrison valutata quasi mezzo milione

Lo strumento è un prototipo presentato nel programma TV della BBC Antiques Roadshow

Una particolare chitarra appartenuta a George Harrison e John Lennon dei Beatles è stata valutata ben 400 mila sterline - circa 466 mila euro - durante lo show della BBC Antiques Roadshow.

Il proprietario è Ray Russell, un musicista turnista che conosceva il 'quiet Beatle', ha dichiarato di aver ricevuto la chitarra perché poteva suonarla meglio di Harrison. Lo strumento, una particolare prototipo senza tasti creato negli anni '60 della società californiana Bartell è stato analizzato attentamente da Jon Baddeley, uno degli esperti dello show televisivo, che ha valutato la chitarra tra le 300 mila e le 400 mila sterline dichiarando: "Penso che in 25 anni sia la cosa più costosa che mi sia capitata tra le mani".

La chitarra è da considerarsi una rarità già in partenza perché prototipo ed esemplare rarissimo che, pare, sia stato donato dalla Bartell solo a due persone: Jimi Hendrix e John Lennon.

Ray Russell ha raccontato durante il programma che, tra gli anni '70 e '80, è stato un musicista in studio per la Handmade Films, società di produzione cinematografica fondata proprio da George Harrison che, dopo una sessione in studio, gli avrebbe dato la chitarra per provarla. Dopo averlo sentito suonare, l'ex chitarrista dei Beatles avrebbe detto: "Francamente non so cosa farci, sai farla suonare meglio tu di me, prendila pure". Il proprietario, del tutto sorpreso dal valore stimato, ha ammesso di suonare regolarmente la chitarra senza aver mai pensato all'effettivo valore e ha anche mostrato una foto di Harrison con una collezione  che includeva anche il prototipo Bartell: "Non è qualcosa che ho mai preso in considerazione, George era un amico, non so davvero cosa dire. Non ho mai realizzato che potesse avere un valore del genere, è una fortuna che non la conservo in casa".

"Per un collezionista questa è già una chitarra molto rara - ha detto l'esperto Baddeley - Se poi uno è fan dei Beatles...riuscite a pensare una storia migliore di essere proprietario di uno strumento appartenuto una volta sia a John Lennon che a George Harrison? Sono due delle più importanti rockstar del ventesimo secolo!"

Russell - inizialmente chitarrista della band prog Mouse - ha registrato e prodotto molte composizioni per colonne sonore e programmi televisivi sia britannici che americani.

A proposito di Harrison, è di pochi giorni fa la notizia che la città di Liverpool dedicherà al chitarrista un parco che aprirà nella primavera del 2021. "George Harrison Woodland Walk", questo il nome, sarà un'area verde situata nella zona sud della città inglese, non lontano da Strawberry Fields, che celebrerà Harrison con giardini e opere d'arte ispirate alla sua vita. Per ricordare la vita e la musica dell'ex Beatle scomparso nel 2021 l'idea del Comune è quello di creare anche dei corsi per insegnare ai più piccoli il rispetto e l'importanza per l'ambiente. Olivia Harrison, moglie di George, ha dichiarato: "George era un vero appassionato di giardinaggio e trovava piacere e gioia nel passare del tempo all'aria aperta. Non credo che ci sia miglior modo per commemorarlo a Liverpool di un giardino che possa diventare un luogo di tranquillità e riflessione per tutti. Non vedo l'ora di vedere i cambiamenti dell'area e di sapere come crescerà nel corso degli anni".


Beatles, Chitarra appartenuta a Lennon ed Harrison valutata quasi mezzo milione