Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  25 febbraio 2020

Biffy Clyro, "Dave Grohl ha un talento nel farti sentire a tuo agio"

La band scozzese ha pubblicato la scorsa settimana il nuovo singolo 'Instant History'

Dopo una campagna virale a suon di colori pantone online e nelle cassette postali dei loro fan, i Biffy Clyro hanno svelato la scorsa settimana il nuovo singolo 'Instant History' che anticipa l'ottavo album della band scozzese.

In una delle tappe promozionali per parlare del loro ritorno negli studi dell'emittente britannica Radio X, i Biffy Clyro hanno anche commentato il loro status di live band e il rapporto con dei veri assi della musica dal vivo, i Foo Fighters.

A proposito del "The Van Tour" che la band di Dave Grohl affronterà nel 2020 per celebrare i 25 anni di attività e ricordare il tour 'nel furgone' del 1995, il bassista dei Biffy James Johnston ha scherzato:"Non tornerò in un van, forse Dave può farlo ma non io. Del resto nessuno ha mai detto che sono una persona carina, sono noto per essere un arrogante!".

Durante l'intervista il cantante Simon Neil si è invece dichiarato disponibile a suonare con i Foo Fighters, in caso di pochi impegni: "Quando arriva la chiamata dei Foo Fighters e di Dave rispondiamo sempre presente, se possiamo. Amiamo suonare con loro, e amiamo suonare per i loro fan ma, più di ogni altra cosa, il fatto è che ti senti parte della loro famiglia. Quindi, Dave, se dovessi chiamarci noi vorremmo esserci, ma suppongo che al momento siamo un attimo presi con le nostre cose".

Anche secondo Simon, Big Dave è davvero l'uomo più buono del rock, il compagno di bevute famoso che tutti vorremmo: "Il miglior modo per descriverlo - e tutti ti diranno la stessa cosa - è dire che ti fa dimenticare il fatto che lui sia Dave Grohl, che tu stia parlando con lui. E' davvero disarmante. Quindi, appena lo incontri la prima cosa che farà sarà offrirti da bere, vuole essere sicuro che tu sia a tuo agio. Solo quando ti allontani ti fermi e pensi, 'Dio, ma quello era Dave Grohl!' perché è davvero un amicone, un vero amante della musica. E' un ragazzo sincero, non è uno finto ed è sempre così e - se pensi che lui è davvero un'icona - potresti aspettarti che abbia delle giornate in cui non voglia essere seccato, ma non è così. Ti dimentichi totalmente che stai parlando con Dave Grohl. La prima volta che abbiamo suonato con loro negli Stati Uniti è venuto nel nostro tour bus e si è seduto con noi per farsi una birra e siamo subito diventati amici. Ha un talento naturale nel far sentire le persone a proprio agio e non far pesare il fatto che lui sia Dave Grohl".

La bontà d'animo e la passione per la musica di Dave Grohl è sempre emersa, tra le varie cose, proprio grazie all'attenzione dei Foo Fighters alle band di supporto. Da sempre, infatti, la formazione americana decide di portare in tour artisti giovani o emergenti per dare loro la possibilità di essere apprezzati da un pubblico molto più grande di quello che affronterebbero normalmente: "Una delle grandi cose dell'essere nella posizione in cui ci troviamo e suonare in posti enormi - spiegava nel 2018 Grohl - è che possiamo decidere chi suona con noi e cerchiamo di far ascoltare a un grande pubblico delle nuova musica fantastica che forse non hanno ancora ascoltato. 

Nel corso degli anni molte sono le band ad aver goduto della visibilità garantita dai Foo Fighters - Wolf Alice, Frank Carter & The Rattlesnakes e gli stessi Biffy Clyro - ma una band è rimasta particolarmente nel cuore di Dave, ovvero The Struts:" Quel ragazzo, Luke, il cantante, è incredibile. Sale sul palco davanti a un pubblico che non ha mai sentito parlare della band e alla fine dello show ha tutta la platea sul palmo di una mano. Amo vedere queste cose e portare il pubblico dalla tua parte in quel modo non è una cosa facile da fare".

Il nuovo singolo dei Biffy Clyro, 'Instant History', è stato prodotto da Rich Costey (già in studio con The Killers, Muse e Foo Fighters) ed è un passo a lato della band che inserisce synth e intrecci vocali all'interno del classico sound rock.

"Abbiamo voluto iniziare con il brano che più si differenziava all'interno dell'album" - ha dichiarato Simon Neil a proposito del primo singolo - 'Instant History è la canzone più pop a cui abbiamo mai lavorato, una fantastica dichiarazione d'apertura che pone bene l'attenzione sul tema di tutto il lavoro: imparare dagli errori e capire come andare avanti. Le cose possono essere simili senza mai essere le stesse ma non per questo dobbiamo esserne spaventati".

L'ultima fatica discografica dei Biffy Clyro risale a meno di un anno fa con 'Balance, Not Symmetry', album contenente 17 inediti e colonna sonora di un film scritto dal regista Jamie Adams e dallo stesso cantante della band.

Biffy Clyro, "Dave Grohl ha un talento nel farti sentire a tuo agio"

Biffy Clyro - Instant History (Official Video)

Biffy Clyro - Instant History (Official Video)