Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  08 ottobre 2020

Blink, Tom DeLonge ha iniziato la produzione del suo primo film

L'ex Blink-182 al debutto come regista con il film Monsters Of California

Tom DeLonge è un uomo dal multiforme ingegno, o quantomeno un personaggio che non ama starsene con le mani in mano, un individuo sicuramente curioso. Negli ultimi anni ha saputo crearsi una nuova vita oltre quella da musicista e farsi spazio, è il caso di dirlo, come guru dell'universo, esperto e appassionato di UFOe altre forme di vita.

Oggi l'ex cantante e chitarrista dei Blink ha dato il via alla produzione del suo primo film nei panni da regista, Monsters Of California.

Monsters Of California

Il film che vede il debutto alla regia di Tom DeLonge viene descritto come 'un romanzo di formazione dal sapore science fiction' e porta sullo schermo la sua grande passione per le forme di vita aliene.

A parte fare girare e co-produrre il film, Tom DeLonge ha contribuito a scrivere la sceneggiatura con Ian Miller e si occuperà anche delle musiche per la colonna sonora originale.

Il cast e la trama

Il cast di Monster Of California è Richard Kind (Mad About You, Curb Your Enthusiasm), Casper Van Dien (Starship Troopers), Arianne Zucker (Days of Our Lives) e la modella Sports Illustrated Camille Kostek. con loro anche gli emergenti Jack Samson, Jared Scott e Jack Lancaster.

La trama racconta del teenager Dallas Edwards e i suoi amici alla ricerca del significato di una serie di misteriosi fenomeni paranormali nella California del Sud. La verità verrà a galla svelando dei segreti straordinari legati a doppia mandata con i più profondi misteri del Governo.

In un post sui social Tom DeLonge ha scritto che il film conterrà "scherzi stupidi alla blink, cultura da skateboarder, UFO e qualche segreto svelato".

Gli alieni e Gesù

In un mix che non si fa troppa fatica a far rientrare sotto l'ombrello del 'sacro e profano', ora DeLonge ha avanzato recentemente alcune ipotesi sulla presenza degli alieni tirando in ballo un altro personaggio familiare ai piani alti, Gesù.

Parlando con The Guardian l'ex chitarrista dei Blink-182 ha espresso una sua teoria che vede gli alieni presenti sulla Terra praticamente da sempre, le prove sarebbero in alcuni disegni nelle grotte che raffigurano scene di abduzione, e che, addirittura, la tanto decantata stella cometa nei cieli di Betlemme alla nascita di Gesù, protagonista di ogni presepe che si rispetti, altro non è che una navicella spaziale.

"I testi antichi forse ne hanno parlato come di Dio, ma io dico che la storia non è così semplice. La stella di Betlemme era davvero una stella o una navicella spaziale? Perché una stella è davvero grande, non resterebbe sospesa su una mangiatoia".


Blink, Tom DeLonge ha iniziato la produzione del suo primo film