Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  08 maggio 2020
di Nessuno
Nessuno

Bob Dylan ha annunciato un nuovo album

Si chiamerà Rough and Rowdy Ways e sarà la prima raccolta di inediti a uscire in otto anni

Bob Dylan pubblicherà Rough e Rowdy Ways, il suo primo album con del materiale originale in otto anni, il prossimo 19 giugno. Insieme alla notizia è stata diffusa anche la terza nuova canzone di Dylan delle ultime sei settimane, dal titolo "False Prophet". Puoi ascoltare la canzone in fondo all'articolo. 

Un elenco completo delle tracce di Rough e Rowdy Ways non è stato reso disponibile, ma i collegamenti al sito di Dylan e al pre-ordine su Amazon confermano che l'ultima fatica discografica del Bardo sarà composta di 10 tracce e conterrà "False Prophet" oltre che le sue altre due canzoni recentemente annunciate, "I Contain Multitudes" e "Murder Most Foul". 

Ieri Dylan ha pubblicato le illustrazioni di False Prophet sul suo account Twitter ufficiale, immagini che ritraggono uno scheletro che indossa un cappello a cilindro con un ago in mano. L'immagine è accompagnata da un messaggio enigmatico: "Cosa stai guardando, non c'è niente da vedere". Sei ore dopo, un nuovo tweet ha fatto chiarezza su titolo dell'album e data di uscita.


Dylan è stato molto impegnato negli ultimi due mesi, pubblicando nuova musica ogni tre settimane. A marzo ha sorpreso i fan con l'epopea di 17 minuti intitolata "Murder Most Foul". La traccia ha usato il contesto dell'assassinio di JFK per esplorare 60 anni di storia popolare americana. Quando "Murder Most Foul" ha raggiunto il primo posto nella classifica delle vendite di brani digitali della sezione Billboard Rock, si è trattato della prima volta che Dylan ha segnato un successo da classifica con il proprio nome.

21 giorni dopo, il menestrello di Duluth è tornato con un'altra canzone, "I Contain Multitudes". La morbida melodia e il testo denso di lirismo permette a Dylan di paragonare la sua personalità a grandi icone, reali o di fantasia, come i Rolling Stones, Walt Whitman, David Bowie e Indiana Jones

L'ultimo album di Dylan di materiale originale, The Tempest, è uscito nel 2012. I suoi tre LP da allora - Shadows in the Night (2015), Fallen Angels (2016) e Triplicate (2017) - hanno visto il cantante alle prese con gli standard pop classici.

All'uscita di "Murder Most Foul" si sono registrate molte reazioni entusiaste da parte di altri musicisti Tra questi non ha mancato di esprimere il suo apprezzamento a Dylan anche Nick Cave. «È una canzone sconcertante, ma bellissima. Mi ha commosso. [...] Al centro di questa epopea di 17 minuti c’è un evento terribile, l’assassinio di JFK, un vortice oscuro che minaccia di trascinare a sé ogni cosa, proprio come avvenne negli Stati Uniti nel 1963. [...] Dylan gira attorno all’incidente in modo vertiginoso e stila una lista di cose amate – per lo più musica – per guardare dritto nelle tenebre e liberarsene»

Bob Dylan ha annunciato un nuovo album

Bob Dylan - False Prophet (Official Audio)

Bob Dylan - False Prophet (Official Audio)