Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  22 luglio 2020
di Nessuno
Nessuno

Bob Rock: il rullante di St. Anger ha tenuto insieme la band

La storia dei dissidi nei Metallica è ormai arcinota, ma alcuni punti di vista sono ancora inesplorati

Il suono del rullante di St. Anger dei Metallica è stato un punto controverso per i fan sin da quando l'album è stato pubblicato nel 2003. È stato senza dubbio il momento più tumultuoso della carriera della band anche se il produttore Bob Rock ha affermato in una recente intervista che è stato proprio il suono del rullante di Lars Ulrich, in realtà, il collante che ha fatto andare avanti la band.

Some Kind of Snare


Durante la registrazione dell'album e come documentato nel film Some Kind of Monster della band, il frontman dei Metallica James Hetfield è entrato in riabilitazione per disintossicarsi, interrompendo prematuramente le sessioni di scrittura e registrazione della band e lasciando la band in una situazione di grande instabilità. Tra le lamentele mosse dai fan a proposito dell'album c'erano la mancanza di poderosi assoli di chitarra e quel famigerato suono di rullante che molti hanno paragonato a un coperchio di metallo. 

Per capire di più sui motivi che hanno spinto Ulrich a mantenere quel suono, Rock ha spiegato nel podcast Tone-Talk: "sono a posto con quel suono. C'è una storia: mentre stavamo facendo il disco andammo nella loro club house a San Francisco, da lì ci spostammo ad Oakland dove provarono con Cliff [Burton]. E ci divertimmo molto, Lars mi raccontò della sua batteria, come avevano allestito il tutto in quel determinato luogo".



Alla ricerca del suono perduto

Bob Rock prese dunque la decisione di iniziare a "giocare con altri tamburi", incoraggiando Lars Ulrich a smantellare il suo solito setup alla ricerca di qualcosa di nuovo. "Stavamo arrivando e Lars continuava a fissare la batteria", ha ricordato il produttore. "Alla fine, si è seduto dietro e ha detto: 'Dammi solo un rullante.' Avevo comprato un rullante Ludwig Plexi perché volevo provarlo, lo ha messo sulla batteria e ha detto: "Questo è il suono". "

Lars Ulrich è stato irremovibile sul fatto che il suono del rullante non potesse essere modificato. "Semplicemente non avrebbe trattato", ha affermato Rock aggiungendo: "Non lo sto incolpando, in sostanza, quello era il suono della batteria quando stavano provando e non importa quello che dicono tutti, ha tenuto insieme la band e questo li ha motivati ad andare avanti". 


Paragoni illustri


Il produttore ha anche paragonato la natura sperimentale a ciò che gli U2 avevano fatto nel loro disco Achtung Baby "dove suonavano con la percezione della batteria". Rock ha dettagliato: "A volte senti a malapena la batteria, a volte il basso è la cosa più rumorosa; in altre parole, butta via il libro delle regole. E parte di St. Anger sta semplicemente dicendo: Perché dobbiamo impostare la batteria al solito modo solo perché c'entra con il metal?"

Per quanto riguarda il resto del materiale dell'album, secondo Bob Rock non ha necessariamente bisogno di assoli di chitarra. "Pensavo più a Raw Power, l'album degli Stooges, senza gli assoli. C'era anche una band di San Francisco chiamata The Fucking Champs, tutto ciò che suonavano erano riff messi insieme come una band punk / metal".

La sfida di Hammett a Trujillo


I Metallica sono sempre molto social, anche presi singolarmente. Di recente, sul suo account Twitter, il chitarrista della band Kirk Hammett ha girato una provocazione al suo compagno Robert Trujillo, originariamente lanciata da Guitar World. "Ecco come suonerebbe One dei Metallica se tutte le parti fossero suonate col basso", si legge nel post inoltrato all'attenzione del bassista da Hammett e corredato dalla didascalia "Questo terrebbe impegnato @roberttrujillo!"


Bob Rock: il rullante di St. Anger ha tenuto insieme la band