Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  18 novembre 2021

Bohemian Rhapsody, lo sceneggiatore fa causa alla produzione

Anthony McCarten, sceneggiatore del biopic sui Queen Bohemian Rhapsody, ha fatto causa alla produzione del film Oscar per una presunta violazione contrattuale

Lo sceneggiatore di "Bohemian Rhapsody", biopic di successo sulla vita di Freddie Mercury e dei Queen, ha fatto causa alla società di produzione per una violazione sul contratto.

La polemica su Bohemian Rhapsody

Vento di polemica in casa Queen, o almeno all'interno della produzione di "Bohemian Rhapsody". Lo sceneggiatore del biopic sulla storia dei Queen Anthony McCarten ha infatti intentato una causa contro il produttore Graham King e contro la società di produzione del film, la GK Films.

Stando a quanto riportato da Deadline, infatti, McCarten avrebbe esposto denuncia accusando la produzione di aver violato il contratto e di dovergli dare dei soldi per la sua prestazione dal 2018.

Il nodo riguarda una percentuale sull'incasso e un accordo stipulato, pare, da McCarten con lo stesso King per intascarsi il 5% dell'incasso della GK. Al botteghino il successo di Bohemian Rhapsody è stato enorme e il biopic sui Queen ha incassato 911 milioni di dollari in tutto il mondo a fronte di un budget di 55 milioni.

La complicazione arriva nel momento in cui lo studio di produzione e il film sono stati acquisiti da Fox, parte della Disney, che non compaiono però nella causa.

La cessione, sostengono gli avvocati di McCarten, non avrebbe dovuto influire sugli accordi iniziali e lo sceneggiatore lamenterebbe giustamente di non aver visto corrisposta la percentuale frutto dell'accordo con King.

Una situazione abbastanza intricata che, probabilmente, non si risolverà in tempi brevi e sicuramente non senza includere anche le società subentrate nella produzione.

Bohemian Rhapsody, lo sceneggiatore fa causa alla produzione

Un possibile sequel di Bohemian Rhapsody?

Il successo di Bohemian Rhapsody al botteghino è stato davvero importante e probabilmente inaspettato. Nonostante questo, alcuni mesi fa Brian May si è detto poco convinto dalla realizzazione di un sequel.

Il successo enorme di Bohemian Rhapsody, che si è portato a casa numerosi premi inclusi 5 Oscar, ma ad oggi un sequel non è così scontato.

Certo, la possibilità è stata presa in considerazione da Brian May e Roger Taylor e i due Queen ancora in attività hanno ragionato sull'opportunità di dare un seguito a Bohemian Rhapsody.

A confermarlo era stato lo stesso chitarrista in una sua chiacchierata in diretta su Instagram in cui aveva detto che alcune idee erano al vaglio:"Abbiamo cercato alcune idee, anche se sarà difficile fare un seguito visto che nessuno di noi aveva predetto un successo così grande".

E' stato lo stesso May, poi, a dimostrarsi più cauto sulla questione in un'intervista con il NME. Pur non escludendo a priori la possibilità di un sequel, infatti, il chitarrista dei Queen ha sottolineato che avrebbe senso farlo solo ad alcune condizioni: "Ne abbiamo parlato ma al momento non vediamo sviluppi" - ha detto May - "A meno che non ci sia qualche idea che davvero ci colpisca davvero tanto non pensiamo di realizzare un sequel di Bohemian Rhapsody".