Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  19 maggio 2021

Bon Jovi, arriva nelle sale italiane un film concerto esclusivo

Arriverà nelle sale italiane il prossimo mese "Bon Jovi From - Encore Nights", esclusivo film concerto dei Bon Jovi

Un esclusivo film concerto dei Bon Jovi arriva in Italia per quattro speciali serate evento nelle sale dei cinema a giugno. "Bon Jovi From - Encore Nights" porterà sul grande schermo la musica live della storica rock band americana.

Bon Jovi al cinema

I cinema italiani riaprono e nelle sale arrivano i primi film a tema musicale. E' di oggi, infatti, l'annuncio di "Bon Jovi From - Encore Nights" un esclusivo film concerto dei Bon Jovi che sarà proiettato nei cinema di tutto il mondo esclusivamente per quattro serate evento il prossimo mese.

Un concerto completamente inedito quello che i Bon Jovi porteranno nelle sale italiane dal 10 al 13 giugno 2021, un modo per far sentire la vicinanza della band americana ai loro fan dopo le date del tour cancellate a causa dell'emergenza sanitaria.

In attesa di tornare a vederli dal vivo, i Bon Jovi hanno deciso di portare sul grande schermo tutta l'energia dei loro live che invaderà le sale cinematografiche di tutto il mondo. Dal palco del Paramount Theatre nello stato del New Jersey, patria di Jon Bon Jovi, la band proporrà i più grandi classici di tutti i tempi da "You Give Love A Bad Name", "It's My Life", "Wanted Dead Or Alive" e "Bad Medicine" fino a "Livin 'On A Prayer".

Verranno inoltre presentate anche alcune nuove canzoni del quindicesimo album in studio "2020" , che proprio a causa della pandemia i rocker del New Jersey non hanno potuto presentare dal vivo in tour.

Guarda il trailer di "Bon Jovi From - Encore Nights" :


Bon Jovi, arriva nelle sale italiane un film concerto esclusivo

Bon Jovi ai microfoni di Radiofreccia

Jon Bon Jovi aveva raccontato pochi mesi fa ai microfoni di Radiofreccia il suo anno di pandemia e la mancanza della musica dal vivo "Ad agosto ci siamo riuniti a Nashville ed abbiamo registrato uno show per Youtube, anche perché sapevamo che sarebbe stato l'unico. E' da allora che non mi ritrovo con la band, mi sono solo esibito nel mi studio davanti ad una platea composta da...nessuno, solo per esercitarmi" ha detto Bon Jovi a La Fra.

Un anno difficile che non ha impedito alla rockstar di trarre del buono dalla vita, di fare del bene attraverso i suoi ristoranti con i quali ha garantito un pasto ai più bisognosi, e anche scrivere le canzoni che sono poi finite in "2020".

 "Uno degli aspetti di questo anno è stato che con il COVID anche io ho passato molto più tempo con la mia famiglia ed è così che è nata questa canzone - ha detto a proposito di Story Of Love Una canzone che si rapporta non solo alla mia famiglia ma anche alla tua e a quella di chiunque la ascolti".

Parlando di un altro brano contenuto in "2020", 'American Reckoning' ispirata alla morte di George Floyd, Bon Jovi ha detto: "La prima canzone durante il lockdown che mi è venuta in mente è stata 'Do What You Can', ero lì a lavare i piatti alla "Soul Kitchen" ed è venuta fuori dal mio essere lì a lavare i piatti. 'American Reckoning' è nata quando durante il lockdown ero lì, seduto a guardare i notiziari alla tv, che era sempre accesa. Non si può andare a scuola, la famiglia è in isolamento, e vedo questo orribile giorno a Minneapolis dove quest'uomo viene ucciso da un agente di polizia e non ho potuto fare a meno di commuovermi attraverso la mia chitarra. Ho lavorato duro sulla canzone ma poi sono riuscito a tirarne fuori una canzone esattamente come volevo e ne sono molto orgoglioso".

Intervista Jon Bon Jovi @ Radiofreccia

Intervista Jon Bon Jovi @ Radiofreccia: La Fra intervista Jon Bon Jovi in occasione dell'uscita di 'Story of Love', ultimo singolo dall'album dei Bon Jovi "2020"