Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  28 febbraio 2020
di Nessuno
Nessuno

Bon Jovi feat. Principe Harry: è tutto vero

“Ha detto di sì e ora è incastrato, quindi lo faremo” ha dichiarato il cantante durante un'intervista radiofonica

I Bon Jovi hanno di recente confermato l'uscita del nuovo album prevista per il prossimo 15 maggio, dal titolo 'Bon Jovi: 2020', già anticipato dal singolo 'Limitless'. Le sorprese per i fan, tuttavia, non sono finite qui. 

Nel corso di un'intervista radiofonica al Chris Evans Breakfast Show With Sky, il leader della band proporrà al suo vasto pubblico una collaborazione dalle tinte, è il caso di dirlo, regali. Sarà infatti il Principe Harry a prendere parte ad una singolare esperienza musicale, notizia confermata da John Bon Jovi in persona nel corso del programma e già trapelata qualche giorno prima dai canali del Duca del Sussex in persona. Una settimana fa infatti, il secondogenito di Carlo e Diana ha infatti pubblicato un video sul profilo Instagram @sussexroyal che riporta una conversazione immaginaria (la precisazione è d'obbligo) tra Harry e Jon Bon Jovi nella quale il musicista del New Jersey avverte l'ormai ex membro della casa reale inglese che il prossimo 28 febbraio si troverà a Londra, invitandolo a farsi sentire. “Non aspettarti che canti”, risponde divertito Harry in una conversazione densa di riferimenti ai successi di Bon Jovi, come Livin' on a prayer e You give love a bad name.

“Ha detto di sì e ora è incastrato, quindi lo faremo” ha dichiarato John Francis Bongiovi Jr. (questo è il vero nome del cantante all'anagrafe)  e tanto è bastato per scatenare i tabloid. La rivista People ha infatti scoperto un dettaglio importante dell'incontro tra i due che, stando a quanto riferisce il settimanale americano, lavoreranno insieme negli storici Abbey Road Studios per registrare una versione di “Unbroken”, brano pubblicato dalla band lo scorso anno e apparso per la prima volta all’interno del documentario sui veterani di guerra alle prese con il PTSD (Disturbo da stress post-traumatico) dal titolo “To Be of Service”. Il cantante ha scherzato con il conduttore a proposito delle abilità musicali del Principe: “gli darò un tamburello e vedremo cosa farà”.

'Bon Jovi: 2020' sarà l'album numero quindici per la band, a quattro anno da “This House Is Not for Sale” del 2016. Il nuovo lavoro discografico è stato definito dal cantante "non politico ma socialmente consapevole. In questo momento stanno succedendo talmente tante cose sui temi politici e ambientali che è fondamentale portare qui l’attenzione del mio pubblico. L’Amazzonia sta bruciando, gli uragani e le inondazioni… la gente ha bisogno di sentirsi unita perché, alla fine, facciamo tutti parte dello stesso pianeta”.

A partire dal prossimo giugno Jon Bon Jovi e soci porteranno il disco in tour in Nord America. e speriamo si aggiungano presto anche altre date nel Vecchio Continente.



Bon Jovi feat. Principe Harry: è tutto vero

Bon Jovi - Limitless

Bon Jovi - Limitless