Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  30 luglio 2020
di Nessuno
Nessuno

Bono, quella volta che il suo pavone fece infuriare i vicini

I pavoni, si sa, non badano alla fama dei loro proprietari, come sanno i vicini di casa del cantante

Anche una rock star di fama mondiale può avere dei vicini che si lamentano delle sua condotta, o di quella del suo animale da compagnia, soprattutto se si tratta di un pavone che usa i giardini delle abitazioni confinanti come bagno personale. Ma andiamo con ordine.


Anche i pavoni lo fanno

Il frontman degli U2 Bono Vox ha scoperto la scomoda verità nel modo più duro il 22 giugno 2011, quando ha involontariamente fatto notizia dopo che uno dei suoi vicini ha chiamato le forze dell'ordine locali per riferire che il suo volatile si era fatto strada nel suo giardino. Come ha detto all'Irish Independent, la persona in questione è stata in qualche modo sorpresa dalla reazione della polizia.

"Dissero:" Oh, per l'amor di Dio, è di Bono", e io risposi: "E quindi, cosa faccio?" e dissero ancora: "Non lo so, puoi fare quello che vuoi." Risposi: "Beh, supponiamo che lo uccida e lo metta in forno?" ha dichiarato all'epoca dei fatti Susan McKeon, residente a sud di Dublino. "I poliziotti mi hanno detto che non interessava più loro, dato che avevano già messo in campo troppe ore-uomo dietro al pavone di Bono."

"I can't believe the news today"


Il rapporto di McKeon ha scatenato un'inondazione di resoconti di residenti locali che affermavano di aver avuto esperienze simili con la bestiola, che si diceva fosse un regalo del cantante a sua moglie. Una donna, identificandosi come Pauline McSweeney, ha descritto di aver ricevuto la stessa risposta dalla polizia e di aver aspettato la visita del suo ospite non invitato.

Come il tabloid del Daily Mail del Regno Unito ha notato nel suo rapporto, l'enclave di Killiney di Bono è una delle comunità più esclusive dell'Irlanda, il che aiuta a spiegare perché i suoi vicini e la polizia sembravano poco colpiti dalla presenza di una stella internazionale quando si sono trovati a risolvere la questione del pennuto invadente. Naturalmente, non ha aiutato nemmeno il fatto che, come ha sottolineato McKeon, il pavone non era alla fine questo granché da vedere.

"Aveva una testa minuscola e un corpo enorme", ha detto all'Independent. "In realtà era abbastanza brutto, ma non credo che fosse completamente cresciuto."


Zoostation


Quale migliore occasione per riscoprire dunque uno dei classici della discografia della band, Zooropa, che di recente ha compiuto 25 anni. L'album venne pubblicato il 5 luglio 1993, durante la quarta tranche dello ZOO TV Tour in cui gli U2 avevano iniziato a lavorare all’album, raccogliendo idee messe a punto durante vari soundcheck nell’autunno 1992. 

Prodotto da Flood, Briano Eno e The Edge, Zooropa vinse un Grammy Award nel 1994 come “Best Alternative Album”. Dal disco furono estratti tre singoli: Numb, Lemon, Stay (Faraway, So Close!) .

Zooropa, tracklist: 

"Zooropa" (Studio Version) - U2 (06:31)

"Babyface" (Studio Version) - U2 (04:02)

"Numb" (Studio Version) - U2 (04:20)

"Lemon" (Studio Version) - U2 (06:58)

"Stay (Faraway, So Close!)" (Studio Version) - U2 (04:58)

"Daddy's Gonna Pay For Your Crashed Car" (Studio Version) - U2 (05:20)

"Some Days are Better than Others" (Studio Version) - U2 (04:17)

"The First Time" (Studio Version) - U2 (03:45)

"Dirty Day" (Studio Version) - U2 (05:24)

"The Wanderer" (Studio Version with Alarm) - U2 starring Johnny Cash (05:41

Bono, quella volta che il suo pavone fece infuriare i vicini