Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  18 giugno 2020
di Nessuno
Nessuno

Boss Vs President: Bruce, Trump e la mascherina

Nell'ultimo intervento radiofonico il Boss si è rivolto direttamente al presidente Trump a proposito dei suoi comportamenti pubblici

Bruce Springsteen ha inviato un messaggio diretto al presidente Trump dopo mesi in cui si è rifiutato di indossare una mascherina nel corso dei suoi appuntamenti pubblici durante la pandemia di COVID-19. Parlando sul suo canale SiriusXM, il Boss ha detto a Trump di "indossare una fottuta maschera". Da un po' di tempo Bruce interviene periodicamente sulla E Street Radio, una sezione dedicata all'artista del New Jersey di Sirius XM, commentando l'attualità e selezionando una playlist adeguata alla puntata.


Mascherina, (non) ti conosco

Trump non indossa frequentemente la mascherina durante le apparizioni pubbliche da quando il coronavirus ha iniziato a diffondersi all'inizio di quest'anno. Anche il vicepresidente Mike Pence, sull'onda del suo principale, ha fatto apparizioni pubbliche senza maschera, inclusa una visita alla Mayo Clinic. Né il presidente né il vicepresidente hanno riferito di essere risultati positivi per il virus, anche se diversi membri dei loro ambienti interni hanno subito il contagio.

"Inizierò inviando un messaggio uno all'uomo seduto dietro la scrivania risoluta", ha detto Springsteen all'inizio del suo intervento sulla E Street Radio. “Con tutto rispetto, signore, mostra un po' di considerazione e cura per i tuoi connazionali e il tuo paese. Indossa una fottuta maschera."


"Outside the street's on fire in a real death waltz"


"Ho preparato un altro show per la trasmissione questa settimana in questa estate strana e piena di eventi, ma con oltre 100.000 americani che sono morti negli ultimi mesi e la risposta vuota e vergognosa dei nostri leader, sono semplicemente incazzato. Quelle vite meritavano meglio di essere solo statistiche scomode per gli sforzi di rielezione del nostro presidente. È una vergogna nazionale."

Secondo Stereogum, il Boss è un fiume in piena nel programma e continua: “quindi invece di celebrare le gioie dell'estate oggi, contempleremo le nostre attuali circostanze con il coronavirus e il costo che ha gravato sulla nostra nazione. Calcoleremo ciò che abbiamo perso, invieremo preghiere per i defunti e per le famiglie che si sono lasciati alle spalle".


Stadio vuoto, distanziamento sociale, stessa energia


Bruce Springsteen ha suonato con i Dropkick Murphys al recente concerto di beneficenza della band di Fenway Park, dove sono stati raccolti oltre 700.000 dollari per varie organizzazioni. Prima hanno intonato "Rose Tattoo" della band celtic punk, canzone che Springsteen ha cantato con la stessa band in un EP benefico del 2013. Quindi si sono alternati nelle strofe di "American Land", dedicata al ramo irlandese della famiglia del Boss, una canzone sull'esperienza degli immigrati che ha debuttato durante il suo tour delle Seeger Sessions del 2006 e ha continuato a rimanere sul set per i successivi sette anni, di solito come numero di chiusura. 

Boss Vs President: Bruce, Trump e la mascherina