Logo Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  17 giugno 2019

Chris Cornell, disputa per l'educazione della figlia

Lilly, figlia maggiore del rocker scomparso nel 2017, ha intentato una causa contro gli eredi relativa ai suoi studi

Lily, figlia diciannovenne di Chris Cornell con la prima moglie Susan Silver, avrebbe intentato una causa contro il Chris Cornell estate presieduto da Vicky Cornell. A riportarlo è TMZ che spiega di come un accordo fatto tra il frontman di Soundgarden ed Audioslave e la Silver ai tempi del divorzio nel 2004 prevedesse che le spese per il college di Lily Sarebbero state a suo carico. Chris avrebbe creato un fondo per provvedere alle spese della ragazza, cosa che sarebbe sempre avvenuta con regolarità ma, ciò nonostante, sembra che Lily avrebbe presentato un reclamo prontamente respinto dai rappresentanti legali del fondo Cornell. 

Stando alle informazioni raccolte da TMZ, lo scorso anno il fondo avrebbe pagato 21.000 dollari per ognuno dei due semestri di studio previsti in un college californiano che Lily, però, ha abbandonato dopo una settimana dall'inizio del secondo semestre. Il fondo ha scoperto del comportamento della primogenita di Cornell solo dopo una telefonata fatta alla scuola da Vicky Cornell. Marty Singer, avvocato di Vicky, ha dichiarat: " Siamo scioccati dal reclamo esposto da Lily visto che, per oltre due anni Vicky, senza alcun obbligo di farlo, ha pagato tutto il sostegno per tutti i figli di Chris, oltre all'80% delle spese relative agli studi di Lily, incluse le tasse universitarie dell'ultimo semestre".

Chris Cornell, disputa per l'educazione della figlia