Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  13 marzo 2020
di Nessuno
Nessuno

Coldplay, guarda il nuovo video di "Trouble in Town"

Le immagini a corredo nuovo singolo sono ispirate ai libri di George Orwell, 1984 e La fattoria degli animali

I Coldplay hanno pubblicato il video di “Trouble in Town”, il quarto singolo estratto dalla più recente fatica discografica di Chris Martin e soci, “Everyday Life”, dopo Orphans, Everyday Life (la titletrack)e Champions of the world. La clip è ambientata in una città popolata da animali dalle fattezze umane, grigia e spenta, in un mondo dove a tenere le redini della società sono i maiali, e risulta chiara l'ispirazione a “La fattoria degli animali” di George Orwell, uno dei libri più conosciuti dello scrittore britannico. Il riferimento più lampante è quello alla figura del maiale come detentore del potere: nel romanzo di Orwell del 1945 infatti proprio i maiali, dopo la ribellione dell’intera fattoria contro l'oppressione umana nei loro confronti, prenderanno il controllo della situazione diventando di colpo i nuovi tiranni, i nuovi oppressori della nuova libertà dei compagni di fattoria.

I libri di George Orwell sono illuminanti e tristemente profetici: l'altro grande capolavoro, 1984, anticipa il concetto di controllo globale, del cosiddetto occhio del Grande Fratello, costantemente puntato sulle nostre azioni, concetto anch'esso ripreso nel video di Trouble in Town con le telecamere nei minimarket e negli inseguimenti della polizia.

I riferimenti all'opera orwelliana non sono una novità nel mondo del rock: basti pensare gli ultimi tour di Roger Waters e all'utilizzo della figura del maiale per criticare aspramente la politica americana o ancora più indietro, l'album Animals dei Pink Floyd, uscito nel 1977.


Le citazioni de La Fattoria degli animali nel nuovo video dei Coldplay non si fermano qui tuttavia. Un cervo antropomorfo ed homeless per le strade di New York ne legge giusto una copia; uno dei politici ritratti somiglia a Donald Trump, il cui slogan orwelliano è “tutti gli animali sono uguali, ma alcuni sono più uguali di altri”. Non mancano le stoccate all'altra ala politica americana, quella dei democratici, che nel video lottano tra loro, ridicolizzati in un combattimento in tv.

Le altre figure della versione attualizzata di Orwell sono un orso alla guida di un taxi, un gatto che ruba una bevanda da un negozio di alimentari, una volpe sfuggevole all’arresto di un poliziotto ghepardo ed alla fine del video, un ennesimo maiale che sale a bordo del taxi, a dimostrazione che spesso quello che crediamo distante dalla nostra realtà è più vicino di quanto si pensi.

I proventi della canzone vanno a Project Innocence, un'organizzazione che si occupa di sensibilizzare l’opinione pubblica riguardo i casi di malagiustizia e le falle nel sistema penale, e in parte all'African Children’s Feeding Scheme, un'organizzazione no-profit fondata nel 1945 che si occupa di favorire la nutrizione corretta e regolare dei bambini africani in 13 strutture sparse per il continente.

Il video di Trouble in Town è in fondo all'articolo.

Coldplay, guarda il nuovo video di "Trouble in Town"

Coldplay - Trouble In Town

Trouble In Town is taken from the new Coldplay album Everyday Life, out now. Listen / buy from https://everydaylife.coldplay.com