Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  20 agosto 2020

Corey Taylor, guarda il video per 'Black Eyes Blue'

Corey Taylor ha pubblicato il video ufficiale di 'Black Eyes Blue' singolo estratto da "CMFT", primo album solista per il cantante degli Slipknot

Corey Taylor è sicuramente uno degli artisti più importanti e rispettati della scena rock moderna. Che sia mascherato e circondato dalle sonorità estreme degli Slipknot o in prima linea con gli Stone Sour, Taylor si è guadagnato uno status tale da poter fare quello che vole e tutto ciò che gli consente la sua voce, tra le più versatili nella scena rock e metal. Meno di un mese fa, il frontman di Slipknot e Stone Sour ha annunciato che il suo primo album solista sarebbe uscito il prossimo 2 ottobre con il titolo di "CMFT".

Contestualmente all'annuncio del suo debutto solista con "CMFT"  Corey Taylor ha sganciato due singoli dal sound completamente diverso tra loro e dalla musica fatta con le altre band: "CMFT Must Be Stopped" e "Black Eyes Blue", attualmente nella Top 20 di Radiofreccia.

Se il primo era stato pubblicato con un video pieno di luci, ballerine, cinture di wrestling e il contributo a distanza di numerosi amici (Marilyn Manson, Lars Ulrich dei Metallica e il wrestler/rocker Chris Jericho), 'Black Eyes Blue' era accompagnato solo da un lyric video grafico.

Nelle scorse ore Corey Taylor ha pubblicato un video anche per Black Eyes Blue.

Il video di Black Eyes Blue

Il videoclip è stato girato da DJay Brawne e vede Taylor nel mezzo del deserto americano in una casa dalla quale non riesce a uscire. A fermarlo una forza invisibile, una sorta di portale che lo rispedisce indietro ogni volta che cerca di mettere il naso fuori dalla porta, una mano invisibile che, per quanto lotti, gli impedisce di riuscire a raggiungere oltre il porticato.

Senza stare a perdersi in troppe interpretazioni il riferimento, claustrofobico e in stile Taylor, è chiaramente alla quarantena e alla mancanza di libertà imposta dal COVID-19.

Tra un urlo e una suonata con i compagni di band in mezzo a rocce ed arbusti riuscirà Corey a superare la barriera invisibile? Andate a fondo pagina per scoprirlo.

L'addio agli Slipknot

Recentemente Corey Taylor, parlando con l'emittente americana SiriusXM, ha discusso della possibilità di appendere al chiodo la maschera e concludere la sua carriera come folle frontman degli Slipknot: " la risposta più onesta è che non lo so. Perché cerco di mantenermi in salute, di rimanere pulito e allo stesso tempo amo la musica estrema ancora oggi come un tempo. E'un aspetto che ha sempre fatto parte di me, non è mai abbastanza dura, non è mai abbastanza pazza per me. Anzi qualche volta la band deve calmarmi quando si tratta del materiale che scrivo. Quando saprò che sarà arrivato il momento? Nell'istante esatto in cui farò tutto questo per ragioni diverse dalla mia totale passione, nel momento in cui cambierà questa cosa saprò che è giunto il momento".

Taylor continua parlando di come si tratti semplicemente del suo essere: "Per questo ho sempre seguito le mie passioni e i miei interessi, non mi sono mai permesso di fare qualcosa solo per i soldi, per avere fama facile. Non dico di esserne orgoglioso perché, semplicemente, sono fatto così. Inutile dire, però, che se se dovessi arrivare all'età in cui una scelta del genere avrebbe più senso ci sarebbe una parte di me che mi frenerebbe e mi direbbe:'No, non sei fatto così, non è ciò che vuoi fare, devi uscire di scena'.

Nei giorni scorsi Taylor ha anche annunciato che l'altra band di cui è il frontman, gli Stone Sour, ha per il momento concluso il proprio corso ed è ufficialmente in pausa a tempo indefinito.


Le collaborazioni di Corey Taylor

Nella sua vita da solista, Corey Taylor si sta regalando anche alcune collaborazioni. La voce degli Slipknot ha infatti ricambiato il favore del rapper Tech N9ne, che con Kid Booki partecipa a "CMFT Must Be Stopped", prestando la sua voce per il nuovo singolo di Tech N9Ne dal titolo 'Bitch Slap', un pezzo trap dalle sonorità scure che strizzano l'occhio al mondo metal.

Taylor, inoltre, sarà tra gli artisti che prenderanno parte alla versione collaborativa per beneficenza di Maybe It's Time dei SIXX:A.M. del Motley Crue Nikki Sixx in uscita venerdì. Con lui il cantante dei Def leppard Joe Elliott, Ivan Moody dei Five Finger Death Punch e Slash.

Corey Taylor, guarda il video per 'Black Eyes Blue'