Logo Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  13 giugno 2019

Courtney Love ha visto il fantasma di Cobain

L'ex compagna di Kurt lo ha rivelato durante un'intervista

Negli ultimi tempi Courtney Love sta facendo parlare abbastanza, prima annunciando una possibile reunion delle Hole, poi attaccando il film sui Motley Crue "The Dirt" che ha definito stupido - con Tommy Lee che le ha risposto facendo notare che un film su di lei probabilmente non uscirà mai - e ora.  dalla stessa intervista con Interview Magazine, salta fuori che avrebbe visto il fantasma di Kurt Cobain.

Il sito americano ha proposto alla vedova Cobain una serie di domande fatte da personaggi famosi e a quella dell'attore Josh Boone che le chiedeva se avesse mai visto un fantasma risponde: "Quando mi sono trasferita ad Hancock Park da Seattle con Frances e Edward (Norton), per un momento ho visto Kurt seduto su una sedia. Mi ha salutato e poi si è volatilizzato".

L'ex fidanzato torna anche in altre risposte come quella alla domanda di Melissa Auf Der Maur, bassista di Hole e Smashing Pumpkins, che le chiede come suonerebbe se avesse oggi 25 anni alla quale Courtney Love risponde: "Non saprei, ai giorni nostri a meno che non fa una roba tipo Ariana Grande non so se abbia senso per me mettere su una band. Una volta ero seduta in macchina con Kurt e mi chiedevo cosa avremmo fatto se fossimo vissuti nel 1968 e lui rispose che avrebbe comunque formato una punk band, sullo stile dei Sonics. Per lui aveva senso ma io avrei forse dovuto aprire un bar perché le donne all'epoca non suonavano quel tipo di musica". Infine, rispondendo alla supermodella Kate Moss che le chiedeva il concerto migliore al quale fosse mai stata :" Al Whiskey a Go Go, credo nel '91, era inverno e "Nevermind" dei Nirvana era uscito da poco. 'Smells Like A Teen Spirit' era suonata ovunque, era una cosa importante ma ancora non sapevamo dove sarebbe arrivata. Il mio futuro martio, Kurt, entrò e separò la folla come Mosè, noi eravamo sul palco con le Hole originali. Eravamo un disastro ma non appena suonammo 'Pale Blue Eyes' dei Velvet Underground - provata solo un paio di volte - fummo perfetti. Siamo stati la band perfetta per circa quattro minuti, fantastico. Quello è il concerto, Hollywood, 1991, con il mio bellissimo ragazzo dagli occhi blu, Kurt. Abbiamo fatto venir giù la sala".

Courtney Love ha visto il fantasma di Cobain