Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  14 giugno 2021

Courtney Love si scaglia contro Dave Grohl e Trent Reznor

La vedova Cobain in un post su Instagram poi cancellato si è scagliata contro Dave Grohl e Trent Reznor

Courtney Love si è scagliata contro Dave Grohl e Trent Reznor in un post su Instagram, poi cancellato.

Dave Grohl si è arricchito alle spalle di Cobain

La vedova Cobain Courtney Love ha pubblicato un duro post su Instagram ieri in cui si scagliava contro il frontman dei Foo Fighters Dave Grohl per una vicenda relativa alle royalties dei Nirvana e contro il leader dei Nine Inch Nails Trent Reznor accusandolo di abusi.

La cantante delle Hole ha poi rimosso il post ma non abbastanza velocemente per il web con il sito ThePRP che è riuscito a fare lo screenshot del testo prima che venisse cancellato.

Nel lungo post Courtney Love inizia dicendo di essere stufa di dover nascondere gli abusi tossici subiti dagli uomini nel corso della sua carriera.

La rocker americana scrive di averne abbastanza degli attacchi subiti dalla morte di Kurt, per la sua sessualità esplicita, per essere una tossica e per essere semplicemente una donna.

Il primo missile la Love lo scaglia contro i Nirvana superstiti e si dice pentita di aver firmato un contratto che, di fatto, cede i ricavi della musica dei Nirvana a Novoselic e Grohl: " 3 mesi prima che lasciassi LA ho firmato un documento che, effettivamente, dà a Dave (e Krist) i soldi dei miei eredi per tutta la vita. Ero a pezzi, così ferita ed esausta da firmarlo. Ma è una bugia, quindi ora voglio togliere la mia firma".

"Tutto questo è senza senso - continua la vedova Cobain - tutto il caos e la furia sulla morte di Kurt che mi hanno travolto, scaricate su di me da Dave mentre si arricchiva, e continua a farlo, banchettando sulla fortuna di Kurt e sulle sue buone intenzioni. Sono passati 27 anni! Ne ho abbastanza".

La Love conclude poi prendendosi gioco del 'titolo' universalmente riconosciuto all'ex batterista dei Nirvana: "Il tizio più gentile nel rock? Decisamente no".

Questi gli screenshot incriminati:






Courtney Love si scaglia contro Dave Grohl e Trent Reznor

Trent Reznor è un viscido

Dave Grohl non è l'unico mittente della lunga accusa scritta da Courtney Love che poi sposta l'attenzione verso la mente dei Nine Inch Nails Trent Reznor.

A proposito di Reznor le accuse si fanno più pesanti e riguardano gli abusi che, dice, l'artista americano avrebbe fatto nei confronti di ragazze minorenni, abusi di cui lei stessa sarebbe stata testimone.

"Reznor? E' una persona talentuosa ma è un viscido - scrive Courtney Love - Non ho mai visto in vita mia un abuso così sistemico di ragazzine, giovani anche 12 anni, come quello fatto da lui e dalla sua crew. Tutti noi delle Hole lo abbiamo visto."

La vedova Cobain conclude poi il suo post scrivendo che loro due non sono i protagonisti del suo #metoo ma di essere molto vicini aggiungendo che spera di fermare grazie al suo esempio:"Ogni altro abuso che altri potranno subire venendo distrutti come persone. Da un punto di vista sessuale, spirituale e finanziario".

Da notare come Reznor, che nei primi anni in cui frequentava Marilyn Manson fu spesso indicato come protagonista di vicende dubbie insieme al Reverendo, sia stato tra i primi a dissociarsi dall'autore di Antichrist Superstar una volta scoppiato il caso di abusi dopo la denuncia di Evan Rachel Wood.