Logo Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  21 giugno 2019

David Gilmour, la 'Black Strat' è da record

Il chitarrista dei Pink Floyd ha raggiunto cifre da capogiro per la sua collezione di strumenti messa all'asta da Christie's

Alla notizia delle 120 chitarre messe all'asta da David Gilmour, chitarrista dei Pink Floyd, tra le più iconiche band rock della storia, c'era da aspettarsi un lotta serrata tra facoltosi appassionati e collezionisti. Forse, però, nemmeno i responsabili della casa d'aste Christie's si aspettavano di battere il record di prezzo per qualsiasi chitarra messa all'asta nella storia con la 'Black Strat', la fedele Fender Stratocaster del 1969 compagna di Gilmour per gran parte della sua carriera.

Lo strumento sul quale Gilmour ha registrato canzoni immortali come 'Comfortably Numb', 'Money' e 'Shine On You Crazy Diamond' è infatti stato venduto per la cifra astronomica di 3.975000 dollari (circa tre milioni e mezzo di euro).

Un milione di dollari, invece, sono serviti per portare a casa la chitarra preferita da Gilmour, la chitarra acustica C.F.Martin & Company Nazareth 1969 D-35 usata su "Wish You Were Here" e "Dark Side Of The Moon".

La Stratocaster bianca usata per registrare le ritmiche di 'Another Brick in The Wall (Part 2)' è stata invece venduta per 1.2 milioni di dollari (1.6 milioni di euro) piazzandosi al secondo posto nella classifica delle chitarre più costose sotto la 'Black Strat'.

La cifra complessiva raccolta dalla somma di tutti gli strumenti all'asta ha raggiunto i 21 milioni e mezzo di dollari (circa 19 milioni di euro) e verrà devoluta in beneficenza a ClientEarth, organizzazione che si occupa del cambiamento climatico:"La crisi del cambiamento climatico globale è la più grande sfida che l'umanità si troverà ad affrontare e, entro pochi anni, gli effetti del riscaldamento globale saranno irreversibili. Spero che la vendita di queste chitarre aiuterà ClientEarth ad usare mezzi legali per fare un vero cambiamento. Abbiamo bisogno di un mondo civilizzato che passerà ai nostri pronipoti ed oltre, un mondo nel quale queste chitarre possono essere suonate e in cui si potranno cantare delle canzoni".

David Gilmour, la 'Black Strat' è da record