Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  30 aprile 2021

David Gilmour suona 'virtualmente' con Peter Green dei Fleetwood Mac

David Gilmour e Kirk Hammett protagonisti di un nuovo progetto legato ai Fleetwood Mac

Il chitarrista dei Pink Floyd David Gilmour e Kirk Hammett dei Metallica sono i protagonisti di un nuovo progetto legato ai Fleetwood Mac e all'eredità lasciata dal chitarrista della band Peter Green, scomparso la scorsa estate. I due iconici musicisti presteranno il loro suono a delle nuove versione di due brani dei Fleetwood Mac che sono stati registrati per festeggiare l'uscita di un nuovo libro dedicato a Green.

The Albatross Man

Si chiama "Peter Green - The Albatross Man" , in riferimento ad una delle canzoni più celebri del primo periodo dei Fleetwood Mac, un nuovo libro in uscita ad ottobre e dedicato alla memoria di Peter Green, chitarrista e membro fondatore dei Fleetwood Mac scomparso nel luglio del 2020 all'età di 73.

Per celebrare l'uscita del libro, due canzoni dei Fleetwood Mac risalenti al periodo di Peter Green sono state registrate nuovamente con il supporto di due grandi musicisti protagonisti di un duetto virtuale con il chitarrista inglese: David Gilmour dei Pink Floyd e Kirk Hammett dei Metallica.

Una versione inedita di 'Need Your Love So Bad' che unisce Peter Green e la chitarra di David Gilmour, infatti è stata già pubblicata ieri e la potete trovare in basso.
Il chitarrista dei Metallica Kirk Hammett, invece, presta la sua chitarra a ad una nuova versione di 'Man Of The World' del 1971.

La canzone, a sua volta una cover del brano del 1955 di Little Willie John, include le tracce vocali registrate in casa da Green nel 1968 con un registratore.

Ascolta 'Need Your Love So Bad' di Peter Green e David Gilmour sotto


David Gilmour suona 'virtualmente' con Peter Green dei Fleetwood Mac

Mick Fleetwood & Friends

Intanto è disponibile da oggi "Mick Fleetwood & Friends", la colonna sonora del concerto organizzato da Mick Fleetwood in onore di Peter Green pochi mesi prima della sua scomparsa.

Poco pià di un anno fa Mick Fleetwood ha radunato al Palladium di Londra una gruppo di musicisti impressionanti per quantità e qualità, gente come David Gilmour, Kirk Hammett, Pete Townshend, Steven Tyler e Noel Gallagher, per rendere tributo a Peter Green , membro fondatore della band inglese scomparso pochi mesi dopo.

Lo show, ribattezzato "Mick Fleetwood & Friends", è stato uno degli ultimi show prima dell'arrivo della pandemia e raccoglie alcune delle più grandi star sul pianeta impegnate nel rifare le canzoni dei primi Fleetwood Mac

L'album live del concerto, disponibile in digitale, 4 LP e 2CD/BluRay con mediabook da 20 pagine e un box set a libro, contiene i più brani pubblicati dai Fleetwood Mac nel primo periodo della loro carriera dalla formazione fino, appunto, all'abbandono di Peter Green all'inizio degli anni '70.

Anche in questo caso Gilmour e Hammett si sono resi protagonisti con le loro versioni di 'Albatross' e 'The Green Manalishi':