Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  10 marzo 2020

Debbie Harry sugli insegnamenti ricevuti da Bowie e Iggy Pop

La cantante dei Blondie ricorda il primo tour con le due leggende

Frontwoman dei Blondie - con i quali si muoveva senza sforzo tra punk, wave e disco - , musa di artisti come Andy Warhol e Basquiat, vera e propria icona di stile e regina delle notti newyorkesi, Debbie Harry ha pubblicato verso la fine dello scorso anno la sua prima autobiografia ufficiale dal titolo "Face It". In un'intervista con l'edizione USA di Rolling Stone ha parlato della sua vita, del suo primo tour fatto con due personaggi come David Bowie ed Iggy Pop e degli insegnamenti ricevuti.

"Nelle loro performance c'era sicuramente una buona dose di improvvisazione, non era qualcosa di robotico e c'era passione. Mr.Pop è passionale. E' abbastanza ovvio che sia una tizio abbastanza selvaggio, ma ha i suoi standard. La sua è una follia controllata, e si riduce davvero tutto a quello. Quel tour mi ha cambiata? Probabilmente. L'esperienza è tutto ed ero in una situazione abbastanza bizzarra, unica donna in una band di uomini e ho cercato di non essere troppo carina o riservata - a parte che carina lo ero - ma ho provato ad aggiungere altri elementi alla cosa, indipendentemente dal fatto che ci sia riuscito o meno.

A proposito di insegnamenti, nell'intervista parla anche dei primi consigli ricevuti come artista: "Il miglior consiglio mai ricevuto lo diede un manager che avevo tanto tempo fa. La sua risposta preferita da dare alla maggior parte delle cose era "Beh, non c'è niente di meglio di un pasto gratis". La cosa mi contrariava molto perché ci portavano fuori a pranzo tantissime volte, ma capisco la teoria dietro quel discorso. Poi il miglior consiglio serio mai ricevuto è stato quello di trovarmi un buon supporto legale. Non sono proprio una businesswoman esperta e ci sono molte complicazioni per quando riguarda le edizioni, il diritto di autore e i diversi modi in cui le tue registrazioni possono essere usate o vendute. Non è così semplice come pensavo, purtroppo non l'ho imparato sufficientemente presto!"

Presentando il libro a settembre, Debbie Harry aveva parlato di un altro momento particolare con protagonista la folle coppia composta da Iggy e Bowie e di quando David le mostrò le parti intime: "Una volta David e Iggy stavano cercando della coca ma il loro contatto a New York era morto improvvisamente, quindi erano fuori dal giro. Un mio amico mi aveva dato un grammo, ma a stento lo avevo toccato. Non mi interessava molto la coca perché mi rendeva agitata, tesa e aveva una cattiva influenza sulla mia gola. Quindi andai al piano di sopra con la mia bella dose di cocaina e loro se la fecero tutta in un colpo solo. Subito dopo David tirò fuori il pene - come se io fossi la controlla ca**i ufficiale. Visto che la mia band era composta da soli uomini forse pensavano fosse così. Le misure di David erano ben note e amava tirarlo fuori sia con gli uomini che con le donne. Era divertente, adorabile e sexy. Non lo toccai ma pensai, beh, niente male. Davvero un peccato non possa parlarne lui direttamente".

Debbie Harry sugli insegnamenti ricevuti da Bowie e Iggy Pop