Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  24 novembre 2021

Deep Purple, Ian GIllan:"Penso che la pandemia sia quasi finita"

Il cantante dei Deep Purple Ian Gillan non vede l'ora di tornare ad abbracciare i fan e si dice convinto della fine della pandemia

Mentre i giornali parlano di nuovi picchi di contagi e i governi di diversi paesi europei corrono ai ripari per un incremento dei casi, tra green pass, super green pass e ipotesi di lockdown, c'è qualcuno che ha un pensiero completamente diverso sulla pandemia. Il qualcuno in questione è Mr. Ian Gillan, voce dei Deep Purple tornati recentemente sulle scene con l'album di cover "Turning To Crime".

"La pandemia sta finendo"

 Intervistato dalla testata finlandese Chaoszine, Gillan ha risposto all'ipotesi di meet and greet con i suoi fan durante il tour della storica prog band inglese.

Avere la possibilità di incontrare alcuni fan in quantità limitata e con le dovute precauzioni grazie a speciali pass e pacchetti VIP che molti artisti hanno messo in vendita negli ultimi anni non sembra infatti nè interessare né preoccupare Gillan che dice:"La vedo in modo completamente diverso. Gli altri fanno questi meet and greet VIP ma non è una cosa che amo. Io voglio incontrare i fan normali, non solo quelli che sono abbastanza ricchi da poterselo permettere. E' solo una prassi commerciale".

E sulla necessità limitata dalla pandemia di incontrare i fan, le persone, Gillan aggiunge:"Lo hanno detto tutti centinaia di volte, dobbiamo imparare a convivere con questa cosa. Se non dovessimo incontrare le persone per paura che abbiano il raffreddore o la febbre, o visioni politiche diverse, dovremmo smettere di vivere. Di sicuro ho bisogno di incontrare le persone, abbracciarle, stringere mani. Per quanto mi riguarda questo è vivere ma penso che questa pandemia sia quasi finita, andrà via con l'inverno, ha fatto il suo corso. Come tutte le cose è mutata nel tempo abbastanza da essersi indebolita e credo che intanto abbiamo imparato a conviverci".

Deep Purple, Ian GIllan:"Penso che la pandemia sia quasi finita"

Il nuovo singolo dei Deep Purple

E ironicamente è un 'riferimento' a influenza polmonite il nuovo singolo pubblicato pochi giorni fa dai Deep Purple. Si tratta di "Rockin' Pneumonia And The Boogie Woogie Flu", brano originariamente scritto e registrato da Huey "Piano" Smith.

Il pezzo segue '7 and 7 Is' e 'Oh Well' nella serie dei singoli estratti dal nuovo album dei Deep Purple "Turning To Crime".

Turning To Crime è il primo album in studio dei Deep Purple interamente composto da brani scritti e precedentemente incisi da altri artisti. È stato prodotto da Bob Ezrin e sarà pubblicato su earMUSIC il 26 novembre.

A proposito di  Turning To Crime il batterista dei Deep Purple, Ian Paice, ha raccontato a Radiofreccia come è nata l'idea di un disco di cover:" "Avevamo molto tempo senza poter fare degli show, senza poterci vedere per fare un album vero e proprio e allora abbiamo deciso di uccidere il tempo facendo della musica per divertirci. Abbiamo 'rubato' la musica di alcuni artisti che amiamo. Avevamo tre opzioni per poter scegliere. Scegliere degli artisti che fossero importanti per noi, un genere musicale importante o un periodo della nostra vita per cui quelle canzoni sono state importanti per noi".