Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  15 ottobre 2020

Dei Tool il miglior album rock ai Billboard Music Awards

Tra le (poche) quote rock ai premi assegnati dalla rivista americana il miglior album è "Fear Inoculum" dei Tool

I Tool si sono portati a casa il premio come Top  Rock album ai Billboard Awards 2020 di ieri. LA band di James Maynard Keenan è stata tra le poche vere rappresentanti della categoria a ritirare un trofeo alla cerimonia organizzata dalla prestigiosa rivista americana ieri a Los Angeles.

Il successo di Fear Inoculum

I Tool sono riusciti a mettere il loro "Fear Inoculum", quinto album arrivato dopo ben tredici anni dal precedente, al primo posto della categoria dei migliori album rock superando la psichedelia ballabile dei Tame Impala con "The Slow Rush", "III" dei The Lumineers, l'indie dei Vampire Weekend con "Father Of the Bride" e il rivale più tosto, quel "We Are Not Your Kind" che ha rimesso gli Slipknot in cima al mondo.

La band di Keenan, però, ha dovuto gettare la spugna nella categoria Top Rock Artist a favore dei Panic!At The Disco che hanno superato anche gli Imagine Dragons, i Twenty One Pilots e, ancora i Tame Impala.

La debacle dei Metallica

Poco da festeggiare, invece, in casa Metallica. La storica band metal era in lizza solo per quanto riguarda l'aspetto live gareggiando nelle categoria generale Top Touring Artist e in quella di settore Top Rock Tour.

In entrambi i casi i Metallica, nonostante l'enorme successo del loro WorldWired Tour, non sono riusciti ad imporsi perdendo contro Pink! nel primo caso e cedendo il passo ad un altro veterano, Elton John impegnato nel tour dell'addio.

Gli altri vincitori

Tra gli altri vincitori dei Billboard Music Awards 2020 c'è davvero poco rock, almeno se si parla di artisti puramente appartenenti al genere. Chi ha vinto molto premi facendo piazza pulita, infatti, è Post Malone che, pur appartenendo al mondo rap, non ha mai nascosto la sua enorme passione per le chitarre ospitando in un improbabile scarto generazionale il buon vecchio Ozzy Osbourne sulla traccia Take What You Want e dimostrando a più riprese il suo background da rocker. Solo pochi mesi fa Posty, così chiamato amichevolmente dai suoi fan, aveva ad esempio trasmesso un suo live casalingo con l'amico Travis Barker dei Blink-182 completamente dedicato ai Nirvana.

Dimostrandosi, insieme a Billie Eilish, uno dei giovani dominanti dell'industria discografica americana e mondiale Post Malone si è portato a casa i premi in ben nove categorie, inclusa quelle come Top Artist, Top Male Artist, Top Streaming Song Artist, e Top Rap Album per "Hollywood's Bleeding".


Dei Tool il miglior album rock ai Billboard Music Awards