Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  08 marzo 2021

Dirty Honey, in arrivo il primo album

Uscirà il prossimo mese il primo album della rock band californiana Dirty Honey. Ascolta il nuovo singolo California Dreamin'

I rocker californiani Dirty Honey hanno annunciato l'arrivo del loro primo album che uscirà il prossimo mese e si chiamerà semplicemente "Dirty Honey". Con l'annuncio del debut album, i Dirty Honey hanno pubblicato anche la traccia che apre il disco e singolo che supporterà il ritorno della band di Los Angeles, 'California Dreamin'.


Il debut album dei Dirty Honey

Li abbiamo conosciuti anche su Radiofreccia con la loro hit 'Rolling 7s', a lungo nella nostra Top 20, ora i Dirty Honey sono pronti a pubblicare il debut album che si chiamerà "Dirty Honey" e uscirà il prossimo mese.

La data da segnare in calendario per il primo full lenght della band californiana è il 23 aprile, giorno in cui la formazione di Los Angeles guidata da Marc Labelle pubblicare il disco, composto da otto inediti, inclusa la traccia d'apertura 'California Dreamin' ' che la band ha condiviso in concomitanza con l'annuncio.

Questa la tracklist di "Dirty Honey":

  1. California Dreamin'
  2. The Wire
  3. Tied Up
  4. Take My Hand
  5. Gypsy
  6. No Warning
  7. The Morning
  8. Another Last Time


California Dreamin'

Il primo singolo estratto dal disco è 'California Dreamin' ', traccia che apre anche l'album e che, secondo il cantante dei Dirty Honey Marc Labelle, racconta del sogno californiano in modo molto disilluso spiegando che, la gran parte delle volte, il sogno della California resta sempre e solo un sogno e non sempre si realizza.

"Un sacco di persone vengono in California alla ricerca di un sogno - ha spiegato Labelle all'edizione USA di Rolling Stone - e qualche volta non riescono ad afferrarlo. La California non è sempre una terra tutta rose e fiori, i sogni non si realizzano sempre qua e la prospettiva della canzone, e del video, è proprio questa. Il video è un sogno attraverso la California che mostra il buono, il brutto e il cattivo".

Proprio per questo motivo, secondo LaBelle, il sogno californiano in realtà non esiste e spinge molte persone a ritornare da dove erano venute: "Molti finiscono per tornare da dove erano partiti perché non sono riusciti a raggiungere il loro sogno di fama e successo e quindi può essere allo stesso tempo un posto molto oscuro. Ed è proprio lì che volevo portare il testo. In qualche modo è una canzone autobiografica ma fortunatamente, per ora, sembra che le cose stiano andando per il meglio".

Guarda di seguito il video di California Dreamin' dei Dirty Honey:


Le registrazioni dell'album

Per le registrazioni dell'album i Dirty Honey si sono visti scombinare i piani dalla pandemia e, dopo aver originariamente pianificato di registrare il disco in Australia con il produttore Nick DiDia - che in carriera ha lavorato con gente come Springsteen, Pearl Jam e RATM e già in studio con i Dirty Honey per il loro EP del 2019 - si sono trovati obbligati a restare negli Stati Uniti.

Prigionieri del lockdown, quindi, i Dirty Honey hanno deciso di rimanere a Los Angeles ma collaborare ugualmente con DiDia che ha prodotto il disco a distanza grazie alla tecnologia.

"A causa della pandemia - ha spiegato il batterista Corey Coverstone - abbiamo avuto un sacco di tempo per scrivere e preparare il disco, il che è un bene. Signiica che siamo riusciti a lavorare alle canzoni molto di più e penso che questo abbia fatto la differenza.

Dirty Honey, in arrivo il primo album