Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  16 gennaio 2021

Eddie Van Halen, a Los Angeles un murale dedicato al grande chitarrista

L'artista Robert Vargas sta dipingendo un grande murale dedicato ad Eddie Van Halen. Il dipinto sarà inaugurato il prossimo 26 gennaio in occasione del compleanno del chitarrista

A distanza di quasi quattro mesi dalla morte di Eddie Van Halen, i tributi in onore del grande chitarrista non accennano minimamente a diminuire e l'ultimo arriva direttamente da Los Angeles attraverso un murales dipinto davanti all'Hollywood Guitar Center.

Il murales di Robert Vargas per Eddie Van Halen

L'autore del murale dedicato ad Eddie Van Halen, chitarrista dei Van Halen scomparso lo scorso ottobre, è l'artista Robert Vargas che nei giorni scorsi ha iniziato a dipingere la parete all'esterno dell'Hollywood Guitar Center, uno dei punti di riferimento per i musicisti di Los Angeles.

Vargas sta lavorando al dipinto dalla scorsa settimana e prevede di inaugurarlo ufficialmente con una cerimonia celebrativa il prossimo 26 gennaio in occasione di quello che sarebbe stato il compleanno di Eddie Van Halen.

Tra i passanti curiosi che si sono fermati ad ammirare Vargas all'opera c'è anche Zakk Wylde, chitarrista di Ozzy Osbourne.





Il ricordo del bassista dei Van Halen  Michael Anthony

Alcuni giorni fa il bassista originale dei Van Halen, Michael Anthony, ha voluto ricordare l'ex compagno di band in un'intervista ad un'emittente di Portland sottolineando un tratto distintivo del chitarrista che, a più riprese, è stato spesso ricordato da chi lo aveva conosciuto in vita, ovvero l'umiltà: "Eddie era un tipo davvero umile, non ha mai lasciato che la fama o l'essere una star o tutti i riconoscimenti ricevuti come chitarrista gli dessero alla testa - ha raccontato Anthony - si è sempre considerato solamente un tizio che suonava la chitarra, ed è questo ciò che lo rendeva speciale".

Anthony ha poi elogiato il figlio di Eddie Van Halen, Wolfgang, per il singolo 'Distance' dedicato al padre con il progetto solista Mammoth WVH: "Gli auguro il meglio - ha detto il bassista dei Van Halen che, dopo aver lasciato la band nel 2004, è stato sostituito proprio da Wolfgang - questo è un momento difficile per uscire con un album, nuova musica, un nuovo progetto, ma sono sicuro che farà bene".

Wolfgan Van Halen e la reazione di suo padre ascoltando Distance

Proprio Wolfgang Van Halen aveva parlato recentemente della reazione avuta da suo padre nell'ascoltare 'Distance', brano a lui dedicato e pubblicato poco dopo la sua morte con l'accompagnamento di un video tutto realizzato utilizzando filmini privati che mostravano la rockstar nelle vesti con cui è sempre stato visto da Wolfgang, semplicemente quelle del padre.

Parlando con HardDrive Radio, Wolfgang ha raccontato di quando fece ascoltare Distance per la prima volta a suo padre: "Ricordo la volta in cui gli feci ascoltare il pezzo per la prima volta, non so se sia stata solo una questione di orgoglio o la canzone in generale, ma scoppiò in lacrime. E non credo che lui fosse consapevole di quanto significato avesse per me, aveva semplicemente capito che si trattava di una canzone su una perdita".


Eddie Van Halen, a Los Angeles un murale dedicato al grande chitarrista

Le nuove chitarre in tributo ad Eddie Van Halen

A rendere omaggio ad Eddie Van Halen ha preso parte anche la EVH, azienda produttrice di chitarre creata proprio dal chitarrista di origini olandesi che ha annunciato per il 2021 l'arrivo di una nuova serie di chitarre interamente dedicata ad uno dei chitarristi rock più grandi di sempre.

Le nuove chitarre della EVH saranno nove, tutti modelli nati da disegni e dettagli voluti dallo stesso Eddie Van Halen e basate principalmente sulla serie di chitarre 5150 create appositamente per valorizzare in modo di favorire il comfort e la velocità, due delle caratteristiche principali dello stile di Eddie Van Halen.

"Il mercato ha visto balzare a numeri record l'interesse per le chitarre nel 2021 - ha scritto in una nota la EVH in riferimento alla morte di Eddie Van Halen- ma allo stesso tempo il 2020 ha portato anche l'addio ad uno dei chitarristi più innovativi e influenti di tutti i tempi".