Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  26 maggio 2021

Emesso un mandato di arresto nei confronti di Marilyn Manson

Un dipartimento di polizia del New Hampshire ha emesso un mandato di arresto nei confronti di Marilyn Manson per un episodio avvenuto durante un concerto

Un mandato di arresto è stato emesso dal dipartimento di polizia di Gilford, New Hampshire, nei confronti di Marilyn Manson. La sanzione si riferisce ad un episodio avvenuto nel 2019 durante un concerto della rockstar al Bank Of New Hampshire Pavilion.

Mandato di arresto per Marilyn Manson

Non c'è pace per Marilyn Manson che oltre ai problemi legati alle accuse di abusi sessuali si è visto recapitare un mandato di arresto per due accuse di 'assalto di primo grado' .
Stando a quanto riportato da TMZ, il dipartimento di polizia del New Hampshire ha emesso il mandato nei confronti della rockstar per un episodio avvenuto nel 2019 durante lo show al Bank Of New Hampshire Pavilion in cui Manson ha sputato su un operatore video della venue che stava riprendendo il concerto.

Manson, come si vede dai video pubblicati da TMZ, sputa dritto in camera ma nel farlo colpirebbe anche l'operatore che si sarebbe quindi rivolto alle forze dell'ordine.
La polizia ha dichiarato di aver notificato da tempo a Manson e al suo manager la sentenza - che potrebbe portare a due anni di carcere e 4000 dollari di multa- senza ottenere mai una risposta.


Le continue accuse a Manson

Il caso sembra quasi uno scherzo se paragonato alle vicende che hanno visto coinvolto Manson negli ultimi mesi con le pioggia di accuse per abusi sessuali e violenze fatte nei suoi confronti da parte di numerose donne.

Dall'accusa di Evan Rachel Wood dello scorso febbraio, Manson è stato travolto da un uragano di accuse proveniente da numerose donne che hanno avuto a che fare con lui nel corso degli anni. Svariate anche le cause intentate formalmente contro di lui, da quella di Evan Rachel Wood a quelle di Esme Bianco e Ashley Walters, tutte in riferimento ad abusi fisici, verbali, sessuali che la rockstar avrebbe perpetrato nei loro confronti in diversi periodi della sua vita.

L'ultima in ordine di tempo è stata proprio Ashley Walters, ex assistente personale di Manson, che lo ha denunciato al Corte Superiore di Los Angeles poche settimane. Le accuse della Walters sono simili a quelle delle altre donne e identificano in Manson un soggetto violento, incline agli abusi sia fisici che verbali e psicologici e che - si legge nel documento - 'usava la sua posizione di potere e di celebrità per perseguitare e sfruttare la donna'.

Emesso un mandato di arresto nei confronti di Marilyn Manson

Il ritorno allo scoperto di Manson

Da quando, a febbraio, sono iniziate le accuse, Manson non si è mai fatto vedere in pubblico e, dopo una prima risposta formale alle dichiarazioni di Evan Rachel Wood, pare sia rimasto chiuso nella sua villa di Los Angeles senza più uscire e, anzi, ingaggiando anche degli agenti di sicurezza privata per controllare che nessuno si avvicinasse alla sua proprietà.

Pochi giorni fa, invece, Manson sarebbe uscito finalmente allo scoperto per la prima volta dall'inizio della vicenda, come riportato dal Sun.

In alcuni scatti ottenuti dal Tabloid britannico Manson è stato fotografato nella zona di Calabasas a Los Angeles in compagnia di un gruppo di amici.

Manson vestito di nero e con una t-shirt che riporta alcuni versi di Search & Destroy degli Stooges di Iggy Pop,  è stato visto salire su un G-Wagon Mercedes guidato da un'altra persona per poi dirigersi verso casa di alcuni amici nelle vicinanze.




Marilyn Manson - God's Gonna Cut You Down (Official Music Video)

Marilyn Manson - God's Gonna Cut You Down (Official Music Video)