Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  01 gennaio 2021

Foo Fighters, ascolta 'No Son Of Mine', il nuovo brano da "Medicine At Midnight" pubblicato per capodanno

I Foo Fighters hanno festeggiato il capodanno dando i benvenuto al 2021 con un nuovo brano da "Medicine At Midnight" intitolato 'No Son Of Mine'

Per cominciare bene il nuovo anno i Foo Fighters hanno pensato di dare il benvenuto al 2021 pubblicando il secondo estratto dall'album "Medicine At Midnight"'No Son Of Mine' . La nuova canzone dei Foo Fighters è il modo di Dave Grohl per festeggiare il capodanno virtualmente  con tutti i fan del mondo regalando loro un inedito come buon auspicio per un anno che si porta sulle spalle la grandissima responsabilità di far dimenticare un 2020 che si è fatto un attimo prendere la mano dalla storia dell'anno bisesto, anno funesto.




Il ritorno dei Foo Fighters con 'No Son Of Mine'

A pochi giorni dalla fine di questo 2020 tremendo i Foo Fighters hanno annunciato l'intenzione di entrare nell'anno nuovo con la loro musica. Attraverso i propri canali social, la band di Dave Grohl ha mandato un messaggio ai fan annunciando che allo scoccare della mezzanotte tutto il mondo avrebbe potuto ascoltare il nuovo brano 'No Son Of Mine'.

'No Son Of Mine' è il secondo estratto dall'album dei Foo Fighters in uscita il 5 febbraio, "Medicine At Midnight", unico inedito ad essere pubblicato dopo il primo singolo 'Shame Shame'.




Il nuovo album dei Foo Fighters, "Medicine At Midnight"

 'No Son Of Mine' anticipa di un mese esatto l'uscita di "Medicine At Midnight" decimo studio album dei Foo Fighters in arrivo a inizio febbraio, un disco che promette di stupire i fan della band americana.

Inizialmente previsto per il 2020, anche in modo di festeggiare i 25 anni di attività dei Foo Fighters, "Medicine At Midnight" è stato completato prima del diffondersi della pandemia e poi messo in stand by.

Nonostante lo stop i Foo Fighters hanno deciso che, a un certo punto, era giunto il momento di rimettersi in marcia. Come dichiarato dallo stesso Grohl recentemente in un'intervista, la macchina dei Foo Fighters era pronta a partire quando tutto si è interrotto: "Era tutto concluso, missaggio e mastering inclusi - ha detto Grohl all'emittente newyorkese Q104.3 - avevamo stampato le magliette, l'artwork era fatto, i camion erano carichi e poi si è fermato tutto".

Ma, per quanto i Foo Fighters diano il loro meglio dal vivo, non sono i soli live la motivazione che li spinge a fare musica ed è per questo che, dopo un'attesa iniziale nella speranza la questione coronavirus si risolvesse in tempi più brevi, la band ha deciso di pubblicare il primo singolo 'Shame Shame' e annunciare l'arrivo di "Medicine At Midnight": "Abbiamo passato mesi a cercare di capire quando pubblicare l'album - ha proseguito il frontman dei Foo Fighters - e poi mi sono detto: non facciamo musica solo per andare in tour e suonarla dal vivo, la facciamo perché le persone possano ascoltarla. Abbiamo fatto queste canzoni per fare in modo che la gente possa ascoltarle, cantarle, anche se sono da sole in cucina e quindi mi sono reso conto che, mai come adesso, la gente ha bisogno di musica che possa aiutare a distrarsi".




Il sound di Medicine At Midnight 

Per chi fosse rimasto sorpreso dai primi assaggi del disco e si stesse chiedendo che sound avrà "Medicine At Midnight", il leader dei Foo Fighters Dave Grohl si è sbilanciato più di una volta negli ultimi mesi dichiarando che questo sarà il 'party album' della band accostandolo a "Let's dance" di David Bowie

Se, fortunatamente, le chitarre sono rimaste e non si parla certo di dance in senso stretto, quello che emerge dagli ascolti delle prime tracce è che di sicuro "Medicine At Midnight" sarà un album con molto groove, con una base ritmica che rimanda molto alla tradizione black americana come si capiva già dal tema portante di 'Shame Shame'.





Foo Fighters, ascolta 'No Son Of Mine', il nuovo brano da "Medicine At Midnight" pubblicato per capodanno

Il testo di No Son Of Mine dei Foo Fighters


No Son Of Mine

No son of mine will ever do

The work of villains, the will of fools

If you believe it

It must be true

No son of mine

No son of mine

No son of mine will ever need to beg forgiveness

No wicked deed

Head full of evil, heart full of greed

No son of mine

No son of mine

Here we are

Living dead

Hand to God with one foot in the grave

Age of lost innocence

Don't forget what your good book says

No son of mine

No son of mine will ever be

Under the power vested in thee

March into slaughter down on his knees

No son of mine

No son of mine

Here we are

Living dead

Hand to God with one foot in the grave

Age of lost innocence

Don't forget what your good book says

No son of mine

No son of mine will ever say

Words of illusion, oh this I pray

Heretofore taking my name in vain

No son of mine

No son of mine

Here we are

Living dead

Hand to God with one foot in the grave

Age of lost innocence

Don't forget what your good book says

No son of mine