Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  06 settembre 2021

Gli Stereophonics annunciano il nuovo album "Oochya!"

Si chiama "Oochya!" il nuovo album degli Stereophonics che pubblicano anche il nuovo singolo 'Hanging On Your Hinges'

Gli Stereophonics hanno annunciato l'uscita del loro dodicesimo album in studio che si chiamerà "Oochya!". Ad anticiparlo la band gallese guidata da Kelly Jones ha pubblicato un nuovo singolo molto rock intitolato 'Hanging On Your Hinges'.


Oochya!, il nuovo album degli Stereophonics

Che sarebbe arrivata qualche novità gli Stereophonics lo avevano già fatto capire attraverso un post sui social nei giorni scorsi.

In mattinata la band gallese ha svelato il mistero annunciando l'uscita di "Oochya!", dodicesimo album in studio che sarà pubblicato il 4 marzo 2022.

Il bizzarro titolo dell'album si riferisce ad un modo di dire utilizzato dagli Stereophonics per caricarsi:"Oochya! è un modo che io e la band eravamo soliti usare in studio per dire 'Facciamolo!', ha spiegato Kelly Jones, "Una scarica di energia e di ottimismo ed è ciò che volevamo far trasparire con il primo singolo".

L'album è stato registrato in soli sette giorni dallo stesso Kelly Jones con i produttori Jim Lowe e George Drakoulias ed è nato mentre la band stava pensando di pubblicare una raccolta per festeggiare i 25 anni di attività:"E' nato mentre scavavo negli archivi per cercare le canzone per la compilation e mi sono imbattuto in canzoni che non avevamo mai pubblicato", ha detto Kelly Jones al NME, "Tre canzoni su quattro di Oochya! vengono proprio da lì e la cosa mi ha spinto a scrivere altri brani".

Quella che era partita come la "scelta facile" di una compilation, si è poi trasformata nella mente di Jones in qualcosa di più: "Abbiamo sempre voluto cercare un nuovo pubblico, realizzare nuova musica. Quando siamo entrati in studio, però, non avevamo nemmeno la sensazione di dover necessariamente fare un nuovo album. Abbiamo registrato con tutta la band in una settimana, il grosso è stato fatto in presa diretta. La cosa divertente è che quelli che hanno già ascoltato l'album dicono che suona come se fosse un 'Best Of' ma di canzoni che non avete mai sentito prima. E' come un mixtape con un sacco di stili differenti".


Questa la tracklist di Oochya!:

  1. Hanging On Your Hinges
  2. Forever
  3. When You See it
  4. Do Ya Feel My Love?
  5. Right Place Right Time
  6. Close Enough To Drive Home
  7. Leave The Light On
  8. Running Round My Brain
  9. Every Dog Has Its Day
  10. You’re My Soul
  11. All I Have Is You
  12. Made A Mess Of Me
  13. Seen That Look Before
  14. Don’t Know What Ya Got
  15. Jack In A Box

Gli Stereophonics annunciano il nuovo album "Oochya!"

Hanging On Your Hinges

Con 25 anni di attività alle spalle, gli Stereophonics hanno deciso di tornare ad un rock tagliente, base perfetta per le tinte blues nella voce di Jones come si intuisce dal primo singolo estratto dall'album, 'Hanging On Your Hinges'.

"E'la canzone che rappresenta meglio Oochya! più di tutte, per questo volevamo che fosse la prima cosa da far ascoltare ai fan" - ha detto il cantante degli Stereophonics- "E' stata molto influenzata dal mio amore per le prime cose degli ZZ Top, da cose più scure come Masters Of Reality dei Black Sabbath e direi anche un po' da Iggy Pop. In qualche modo è anche un piccolo omaggio alla nostra Bertender & The Thief".

Per gli Stereophonics si tratta di un deciso cambio di sound rispetto al precedente "Kind" del 2019:"Sul disco ci sono un sacco di momenti diversi", ha detto Kelly Jones al NME, "Ma è molto più rock'n'roll di Kind, siamo proprio al centro del nostro suono. Ci sono momenti della vita in cui guardi maggiormente dentro di te e non puoi falsificare quelle canzoni rock. Amo le canzoni con grandi riff di chitarra e ho un sacco di idee registrate sul cellulare, ma se non le senti tue in quel momento non ha senso scriverne i versi. Negli ultimi anni è stato così ma questa volta ho sentito che era arrivato il momento".