Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  05 marzo 2021

Guarda il trailer del film sulla radio presa in ostaggio da un fan degli Smiths negli anni'80

Si chiama 'Shoplifters Of The World il film che racconta di un fan degli Smiths che prende in ostaggio una radio

E' stato condiviso il trailer di "Shoplifters Of The World", film che prende ispirazione da una vicenda risalente agli anni'80 con protagonista un fan degli Smiths colpevole - vuole la leggenda - di aver preso in ostaggio una radio di Denver e il suo DJ per passare solo musica della band di Morrissey e Johnny Marr.

Shoplifters Of The World

Il titolo viene dal singolo degli Smiths del 1987 "Shoplifters Of The World Unite" contenuto all'interno delle due raccolte della band di Manchester "Louder Than Bombs" e "The World Won't Listen". Sempre nel 1987 è ambientata questa nuova pellicola che, dopo molti anni di lavorazione, vede ora la pubblicazione del primo trailer ufficiale e che si ispira ad un fatto accaduto realmente, e poi mitizzato, avvenuto nella città di Denver, negli Stati Uniti.

Il film, infatti, si basa su una vicenda tramandata nel corso degli anni che ha per protagonista un giovane fan americano degli Smiths che, nella città di Denver, prende in ostaggio una stazione radio locale minacciando con una pistola il suo DJ e costringendolo a suonare ininterrottamente per alcune ore le canzoni della band inglese.

La pellicola arriverà nei cinema americani e sui servizi streaming digitali il prossimo 26 marzo e ha come protagonisti principali Ellar Coltrane (Boyhood) nei panni del protagonista e Joe Manganiello (True Blood, Magic Mike, Justice League) in quelli del DJ della radio.


La trama di Shoplifters Of The World

"Shoplifters Of The World" prende spunto da un fatto realmente accaduto, di quelli che si perte nella mitologia rock diventando romanzo, e porta sullo schermo la vicenda di un gruppo di amici fan degli Smiths che nell'estate del 1987 decide di fare un 'funerale' alla band inglese che proprio nell'agosto di quell'anno si era sciolta passando una serata fuori per elaborare il lutto.

Allo stesso tempo un fan sfegatato della band decide di prendere in ostaggio una radio locale minacciando il DJ con una pistola e obbligandolo a suonare solo ed esclusivamente canzoni degli Smiths per le ore successive.

La colonna sonora imposta diventa quella perfetta per il gruppo di amici che trascorrono la nottata in quello che viene descritto come un viaggio alla scoperta di loro stessi che li trasformerà per sempre.

La musica della colonna sonora, inutile a dirsi, è quella degli Smiths che sono presenti con ben 20 canzoni dal loro repertorio.

La trama di Shoplifters Of The World ricorda vagamente un film del 1994 con Brendan Frase, Adam Sandler e Steve Buscemi dal titolo "Airheads" che vedeva i tre interpretare i membri di una rock band che fanno irruzione in una stazione radio per far passare la loro musica. In quel caso gli Smiths non c'entravano ma, in qualche modo, erano presenti ugualmente grazie ad una cover della loro 'London' fatta dagli Anthrax e presente nella colonna sonora.


Guarda il trailer del film sulla radio presa in ostaggio da un fan degli Smiths negli anni'80

Cosa è accaduto davvero a Denver?

La leggenda, tramandata in interviste e in testi sugli Smiths, vuole proprio che i fatti siano andati come raccontato nel film ma  nella realtà le cose sono andate in modo leggermente diverso. Stando a quanto riporta il sito del giornale locale di Denver Westword, infatti, le ricerche fatte sulle pubblicazioni consegnano sostanzialmente due versioni, simili a quella riportata dal film ma con un finale diverso.

Prendendo la vicenda raccontata dal Denver Post, infatti, un diciottenne di Arveda avrebbe spinto un dipendente della radio KRXY (Y-108), stazione Top 40 di Lakewood, a raggiungerlo nel parcheggio dell'emittente minacciandolo poi con un fucile prima dell'arrivo della polizia che lo avrebbe arrestato e portato in centrale con una cauzione di 50.000 dollari. Agli agenti avrebbe detto: 'Volevo solo che suonassero un po' di musica'.

Riprendendo poi un articolo pubblicato proprio da Westword una settimana dopo, la vicenda diventa molto più vicina a quella raccontata in Shoplifters Of The World ma senza un vero e proprio sequestro portato a termine.

La stazione è la stessa, l'età del protagonista anche, ma in questa versione viene specificato che il ragazzo riuscì ad entrare armato nella radio pretendendo che venissero suonati sette singoli e un album degli Smiths. Il ragazzo è stato però arrestato subito dopo aver cambiato idea e aver ceduto l'arma al dipendente della radio per essere poi spedito alla Jefferson County Jail per una perizia psichiatrica.

Intanto, di seguito potete ascoltare anche il singolo degli Smiths che dà il titolo al film.