Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  31 luglio 2020

Hi Five: 5 canzoni per scacciare gli insetti

Le playlist improbabili di Radiofreccia, valide per qualsiasi occasione probabile d'estate: cinque canzoni per far girare alla larga gli insetti

Quante volte, mentre stavate lì, belli, comodi e in panciolle (cit.) a godervi la frescura di una fronda o il caldo torrido di una spiaggia, siete stati distratti da uno dei rumori più fastidiosi del mondo?

No, non stiamo parlando del reggaeton sparato a palla dal chiosco accanto - anche se, pure lì, parliamone - ma di quel verso onomatopeico che fa zzzzzzzzzzzzzzzzz. La zanzara, figura mitologica metà suocera assillante e metà elicottero dal volo radente. Con lei un ampio bestiario composto da insetti di ogni tipo che, se già normalmente durante l'anno non è che stiano in disparte, in estate si riuniscono in sciami per far parte del club dei rompiballe.

Non staremo qua a sindacare sul discorso strettamente ecologico e, tranquilli amici ambientalisti, nessuno vuole fare male ai vostri insetti. Però concedeteci almeno di usare un po' di musica per tentare di prendere fiato, quindi ecco la nostra Hi-Five per scacciare zanzare, insetti e altre bestie volanti.


Guns N'Roses - Welcome To The Jungle

Visto che, in fondo, siamo delle brave persone, vogliamo far acclimatare un attimo i nostri amici e inserirli in un contesto un po' wild.  Senza certo raggiungere gli ultrasuoni ma mantenendo comunque  dei bei quantitativi di Khz, abbiamo poi pensato di incentrare tutta la playlist su voci che in alto ci arrivano davvero. Allora quale modo migliore di iniziare se non con i Gunas e con Axl Rose, un tra i cantanti rock capaci di volare più in alto di tutti ?




Aerosmith - Dream On

Un altro maestro in questo senso è Steven Tyler. Il crescendo in uno dei primi, grandi successi degli Aerosmith si basa molto sulla voce di Tyler che decide di esprimere tutto il suo potenziale esplodendo nel 'Dream On' urlato e diventato un vero marchio di fabbrica iconico per il leggendario rocker di Boston.  Potevamo tenerlo fuori? Certo che no !



Led Zeppelin - Immigrant Song

Per resistere all'attacco bisogna affidarsi ad un'armata agguerrita, come quella vichinga guidata dai Led Zeppelin alla conquista dell'America. Una cavalcata epica introdotta da un urlo di guerra che si leva verso il cielo, un'esplosione di vocalità che tutti noi abbiamo provato replicare dalla prima nota della canzone. Distruggendoci inevitabilmente le corde vocali perché lui è Robert Plant, mica noi.



Deep Purple - Highway Star

Per grandi fastidi servono grandi uomini in campo e quindi continuiamo con la carrellata di voci poderose. Ian Gillan ha un'estensione importante e in una delle tracce più adrenaliniche del capolavoro dei Deep Purple "Machine Head" volteggia tra acuti capaci di scacciare qualsiasi cosa con delle ali e un pungiglione e tonalità più basse e granitiche. Selvaggio come un uragano.


Iron Maiden - Aces High

Arriviamo alla fine, il colpo di grazia, ai venti di guerra cantati dagli Iron Maiden che sfidano il nemico sullo stesso piano, tra le nuvole. Dickinson aggredisce, raggiunge le stelle, e vince la guerra una volta per tutte.



Hi Five: 5 canzoni per scacciare gli insetti