Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  16 marzo 2020
di Nessuno
Nessuno

I Guns N' Roses continuano a suonare

Axl, Slash e compagni sono saliti sul palco di Città del Messico nonostante l'allarme mondiale

Sabato sera i Guns N' Roses hanno tenuto il loro set al festival Vive Latino a Città de Messico, come se niente fosse. A dispetto della decisione di molti artisti e organizzatori di annullare o posticipare le date dei prossimi tour a causa dell'allarme globale che impone restrizioni per la diffusione del coronavirus, ci sono come sempre accade alcune eccezioni. In questi giorni si è parlato molto dei Reverend Horton Heat, band psychobilly che sta apertamente sfidando le restrizioni imposte dal governo sui raduni pubblici "in nome del rock'n'roll", a loro dire. E a giudicare dalle ultime notizie, sembrano non essere i soli.

Sabato sera i GNR hanno tenuto regolarmente il loro concerto a Città del Messico, dove gli organizzatori del festival hanno scelto di andare avanti perché "le autorità ci stanno dicendo che siamo solo nella Fase 1 [dell'epidemia di Coronavirus] e che non è necessario sospendere gli eventi di massa", stando a quando riportato da Billboard. Tuttavia, molti degli artisti in programma al Vive Latino hanno abbandonato l'evento e i partecipanti al festival sono stati sottoposti a misure di controllo al loro ingresso nel parco. In particolare, a tutti i partecipanti è stata rilevata la temperatura prima di poter accedere.

Per quanto riguarda la band, i Guns N' Roses hanno suonato un set di 22 canzoni tra cui gli incendiari classici da stadio ed anche una vera e propria sorpresa per i fan presenti. Per la prima volta in 27 anni infatti la band ha suonato dal vivo “So Fine”, traccia presente in Use Your Illusion II, con Duff McKagan alla voce ed Axl Rose a lasciare la scena al compagno.

Il comportamento della band segue quello tenuto negli scorsi giorni sui social, quando sul loro profilo twitter avevano scherzato con un fotomontaggio della storica copertina del loro album di debutto Appetite for Destruction, ridefinendolo Appetite for Vaccination e ritraendo i teschi dei componenti della band con indosso una mascherina protettiva.


Per quanto riguarda il concerto di domenica prossima dei Guns previsto in Costa Rica, sembra sia al momento posticipato, ma la band intende suonare tutti i concerti previsti nelle aree che non hanno ancora limitato gli incontri pubblici. A partire da ora, questo include Ecuador, Perù, Guatemala e Repubblica Dominicana. Nel frattempo, tutte le apparizioni da headliner dei Guns N 'Roses alle edizioni latinoamericane dei festival Lollapalooza dovranno aspettare fino al prossimo autunno.

Per quanto riguarda i passaggi nel nostro paese, i Guns N' Roses sono attesi per un'unica data il prossimo 12 giugno 2020 alla Visarno Arena di Firenze.

I Guns N' Roses continuano a suonare