Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  11 giugno 2021

I Metallica fanno causa all'assicurazione per lo spostamento del tour

I Metallica hanno fatto causa al gruppo assicurativo Lloyd's Of London per il mancato risarcimento dopo lo spostamento di alcune date del tour a causa del COVID

I Metallica hanno fatto causa al gruppo assicurativo Lloyd's Of London per le perdite subite dopo aver rimandato il loro tour sudamericano a causa del coronavirus.

I Metallica in tribunale

Con un documento presentato questa settimana davanti al Tribunale di Los Angeles, i Metallica hanno fatto causa al gruppo assicurativo Lloyd's Of London per le perdite subite in seguito allo spostamento delle date Sudamericane del loro tour.

La band avrebbe dovuto fare un tour di sei date in Sud America, con i Greta Van Fleet di spalla, nell'aprile del 2020. Inutile dire che a causa del diffondersi della pandemia il tour non si è mai fatto ed è stato posticipato in un primo momento a dicembre 2020 e - dopo aver annullato anche quelle date - la speranza era di poterlo recuperare a fine 2021.

In seguito ai continui spostamenti, però, la leggendaria band heavy metal ha presentato una causa per una presunta violazione contrattuale nei confronti del network assicurativo chiedendo un risarcimento non ben specificato, stando a quanto riportano alcune emittenti locali.

Il perché della causa dei Metallica

Stando a quanto riferito da fonti locali, il motivo che avrebbe spinto i legali dei Metallica a presentare la richiesta di risarcimento nei confronti del gruppo Lloyd's sarebbe da ricercare in una copertura assicurativa acquistata prima del tour.

I Metallica avrebbero, infatti, coperto le date del tour sudamericano con una polizza standard che protegge in caso di 'cancellazione, abbandono e non apparizioni' applicabile nel caso in cui una parte del tour sia stata cancellata o rimandata dalla band.

La band si sarebbe allora rivolta nei tempi richiesti a Lloyd's aspettandosi di venire pagati dall'assicurazione con la cifra richiesta in seguito alla cancellazione delle date.
Lloyd's, però, si sarebbe rifiutata di coprire la cifra pattuita aggrappandosi ad una clausola che, viene definita dai legali della band, come 'basata su un'interpretazione irragionevolmente restrittiva'.

I Metallica fanno causa all'assicurazione per lo spostamento del tour

Sorprese in arrivo per i fan dei Metallica?


Parlando di musica, poche settimane fa i Metallica hanno condiviso sui loro social un video accompagnato da un hashtag che ha subito fatto pensare ad un'operazione celebrativo per i 30 anni del "Black Album".

Nella didascalia del video, un'esibizione live del 1992 di 'Wherever I May Roam', infatti, la band ha scritto #BlackAlbum2021 ? Lasciando intendere che a breve potrebbero arrivare novità a proposito di uno degli album più amati della band pubblicato nell'agosto del 1991.

I fan in rete sono subito andato a caccia di indizi con qualcuno che ha sottolineato come, in un primo momento, sotto al post ci fosse anche l'hashtag #ComingThisFall a indicare che la sorpresa arriverà in autunno.

Sei giorni fa i Metallica hanno condiviso un nuovo video dal vivo di un 'altra canzone dal disco, 'My Friend Of Misery', nuovamente accompagnato dallo stesso hashtag.

Intanto James Hetfield ha recentemente rivelato che la band ha già una decina di canzoni pronte per il seguito dell'album del 2016 "Hardwired...To Self Destruct" realizzate con grande difficoltà durante il lockdown tra prove via Zoom e pochi incontri di persona.

Che in attesa di mettere le mani sul nuovo album dei Metallica i fan potranno ingannare il tempo con un cofanetto celebrativo per i 30 anni del "Black Album"?