Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  20 settembre 2021

I Muse hanno annunciato un live 'virtuale'

I Muse entrano in un mondo virtuale a annunciano una particolare esperienza per il live di Simulation Theory

I Muse hanno annunciato una nuova esperienza live che trasporterà i loro fan all'interno di una realtà virtuale per poter assistere ad uno show del tour di "Simulation Theory"

Enter The Simulation

Si chiamerà "Muse: Enter The Simulation", l'esperienza relizzata dal trio guidato da Matthew Bellamy attraverso una nuova piattaforma chiamata Stageverse.

I fan dei Muse potranno vivere attraverso la realtà virtuale uno show della loro band partecipando a quella che viene definitiva una 'interactive stadium experience'.

Propri sullo show fatto dai Muse nel 2019 al Wanda Estadio Metropolitano di Madrid, tappa del Simulation Theory World Tour, è infatti basata tutta l'esperienza che catapulterà i fan in un'universo parallelo.

Da domani, 21 settembre, sarà infatti possibile entrare davvero nella realtà simulata dei Muse partecipando virtualmente al concerto, anche utilizzando un avatar 3D, e spostandosi all'interno dello stadio utilizzando ben 16 punti di vista differenti.

Un'esperienza a 360° che ben si sposa con tutta la visione futuristica a cui ci ha abituati la rock band britannica:"Simulation Theory ha sempre riguardato il creare esperienze che ridefiniscono il ruolo dell'essere umano all'interno della programmazione e della tecnologia" ha detto Matt Bellamy.



Bellamy e gli NFT

A proposito di tecnologia, in estate Matt Bellamy ha deciso di mettere in vendita alcuni brani affidandosi agli NFT, i Non Fungible Token.

Le tre canzoni, 'Tomorrow World', 'Unintended' e 'Guiding Light' erano state pubblicate esclusivamente come NFT prima di venire poi inserite all'interno di 'Cryosleep', lavoro solista pubblicato da Bellamy per il Record Store Day.

Le canzoni sono state acquistate all'asta per circa 26.000 dollari permettendo al compratore di ascoltare in anteprima tutto il disco solista, inclusa la particolare 'Guiding Light' registrata dal frontman dei Muse sulla Fender usata da Jeff Buckley per registrare il capolavoro "Grace", ora di proprietà di Bellamy.


I Muse hanno annunciato un live 'virtuale'

Anniversari e live in Italia

I Muse, che torneranno in Italia il 17 giugno 2022 come headliner di Firenze Rocks, hanno pubblicato a giugno un'edizione per i 20 anni di "Origin Of Symmetry"

"Origin Of Symmetry XX Anniversary Remix", questo il titolo, contiene il secondo album dei Muse dal quale sono tratti classici come 'Plug In Baby' e 'Bliss', remixato, riarrangiato e rivisitato dalla stessa band.

Un lavoro fatto sul sound originale insieme al produttore Richard Costey per ottenere un suono meno compresso e più ricco di suoni che erano stati in qualche modo 'nascosti' nella prima edizione.

Nella tracklist è stata aggiunta anche Futurism, traccia inizialmente pubblicata solo sull'edizione giapponese dell'album. Per l'occasione è stata rivisitata anche la copertina, creata dall'artista Sujin Kim, in cui viene reinterpretata l'immagine originaria disegnata da William Eager.