Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  27 agosto 2021

I Pearl Jam festeggiano gli anniversari di Ten e No Code

Il primo e il quarto album dei Pearl Jam usciti il 27 agosto del 1991 e del 1996 protagonisti di un remix digitale ad altissima qualità

In occasione dei 30 anni dall'album di debutto "Ten" e dei 25 anni di "No Code", usciti rispettivamente il 27 agosto 1991 e il 27 agosto 1996, i Pearl Jam hanno deciso di festeggiare con i fan i due importanti anniversari.

Il ricordo dei fan

I Pearl Jam festeggiano gli anniversari di Ten e No Code che quest'anno compiono 30 e 25 anni. La band di Eddie Vedder ha pubblicato l'album di debutto, il capolavoro "Ten", il 27 agosto 1991 e cinque anni dopo, nello stesso giorno,il quarto album "No Code".

Per celebrare la cifra tonda raggiunta dai due dischi, i Pearl Jam invitano tutti i fan a condividere i loro ricordi degli album attraverso foto, video, biglietti, aneddoti e tutto ciò che possa portare virtualmente negli anni '90 utilizzando sui social gli hashtag #30YearsOfTen e #25YearsOfNoCode.

Il Ten Club, fan club ufficiale dei Pearl Jam, presenterà inoltre un evento in streaming gratuito dello storico show di Moline, Illinois del 17 ottobre 2014 in cui i Pearl Jam suonarono dal vivo tutto No Code dall'inizio alla fine.

L'evento ribattezzato "Pearl Jam: The No Code Show" sarà in streaming gratuito fino al 30 agosto


I Pearl Jam festeggiano gli anniversari di Ten e No Code

Ten e No Code rimasterizzati in digitale

Per celebrare ulteriormente l'anniversario, Epic Records e Legacy Recordings, hanno pubblicato le edizioni digitali all'avanguardia di Ten e No Code appena remixati. Sia l'edizione digitale del 30° anniversario di Ten che l'edizione digitale del 25° anniversario di No Code sono state mixate dal produttore/ingegnere del suono Josh Evans in Dolby Atmos e Sony 360 Reality Audio per offrire agli ascoltatori un'esperienza sonora coinvolgente. Evans, che ha iniziato a lavorare con la band come assistente tecnico durante la realizzazione dell'omonimo album dei Pearl Jam (alias l'album "Avocado") nel 2006, ha prodotto anche Gigaton del 2020, il primo nuovo album in studio dei Pearl Jam in sette anni.

"Questi dischi suonano in modo fantastico nel formato immersivo" - ha detto Evans - "L'obiettivo con Ten era di realizzare la migliore versione del disco, più grande, selvaggia, e con una maggiore qualità sonora. Ora suona davvero in modo grandioso quando esce dagli altoparlanti, così come nei ricordi di chi lo ha ascoltato allora per la prima volta. No Code, 25 anni dopo, suona quasi come se fosse stato pensato per essere un album da esperienza immersiva. Ci sono strati sperimentali, sfumature e aggressione pura che ora sono amplificate in un'esperienza che è più grande e intima allo stesso tempo".

Dopo un periodo fuori catalogo, Epic/Legacy ha pubblicato una nuova stampa in vinile da 12" di No Code il 13 agosto. Questa edizione da collezione presenta l'opera d'arte e la confezione originale dell'album con lo stesso set di nove cartoline (le stampe originali presentavano nove cartoline scelte a caso da una serie completa di 36).