Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  11 marzo 2021

I Queen e le cover registrate con David Bowie

Brian May e Roger Taylor raccontano di avere delle registrazioni fatte in Svizzera con Bowie di alcune cover dei Cream

L'incontro tra i Queen e David Bowie viene ricordato principalmente per 'Under Pressure', hit contenuta nell'album del 1982 "Hot Space" ma, a quanto pare, Bowie e Freddie Mercury si sono incontrati in studio anche per registrare alcune cover che non hanno mai visto la luce del sole.

L'incontro tra i Queen e Bowie e le cover dei Cream

A raccontare di un incontro tra i Queen e David Bowie avvenuto nell'estate del 1981 è sono stati Brian May e Roger Taylor in una nuova intervista con la rivista Record Collector.

Se l'incontro tra le voci di Bowie e Freddie Mercury è principalmente noto per 'Under Pressure', brano contenuto nell'album del 1982 "Hot Space" e diventato una super hit, grazie soprattutto alla sapiente linea di basso di John Deacon, la band e il camaleontico artista britannico avrebbero registrato in studio anche altro materiale.

Il fatto sarebbe successo in Svizzera nell'estate del 1981 dove Bowie raggiunse i Queen in studio per chiedere suggerimenti su questioni contrattuali mentre era alla ricerca di una nuova etichetta discografica. La visita 'di lavoro' divenne però ben presto un party che finì per trasformarsi in una jam session dall'alto contenuto alcolico.

Strumenti in mano i quattro musicisti più uno iniziarono a giocare e divertirsi suonando un sacco di canzoni che potrebbero essere in qualche nastro da qualche parte: "Abbiamo suonato qualsiasi vecchia canzone immaginabile, tutto quello che ci passava per la testa - racconta il batterista della band Roger Taylor - e se ci mettessimo a scavare negli archivi, probabilmente riusciremmo a trovare qualcosa. Abbiamo fatto cose strane come vecchie cover dei Cream. Ricordo che abbiamo suonato NSU e I Feel Free, solo per divertirci in verità. Poi abbiamo deciso di scriverne una noi".

Proprio 'I Feel Free' è una canzone che appare sia nel repertorio degli Smile, la band dalla quale sono nati i Queen, che in quello di Bowie che la suonava come bis negli show con gli Spiders From Mars.


I Queen e le cover registrate con David Bowie

I Queen e i nastri persi e mai ritrovati

In questo periodo Brian May e Roger Taylor stanno parlando spesso di nastri relativi alla carriera dei Queen che hanno perso o ritrovato scavando negli archivi. Del resto, evidentemente, anche le rockstar hanno attraversato la pandemia cercando di mettere ordine in casa e quindi capita anche di ragionare su cosa si troverà negli scatoloni e su cosa, invece, è forse andato via per sempre.

A questo proposito, recentemente Brian May ha rivelato di aver perso una cassetta che gli era stata donata proprio da quello che può essere considerato il suo più grande fan: Freddie Mercury. Un giorno, infatti, il cantante dei Queen decise di sorprendere l'amico con un regalo davvero speciale, come raccontato dal chitarrista a Total Guitar: "Freddie arrivò in studio con un gran sorriso stampato in faccia, - racconta May - mise una cassetta nel registratore e mi disse 'Ascolta, tesoro. Ne sarai sorpreso!'. Aveva passato tutta la giornata a mettere insieme tutti i miei assoli di chitarra che era riuscito a trovare nel nostro archivio, unendoli come una cosa sola. E' stato davvero fantastico!".

Brian May, però, non è stato così attento al regalo tanto da perderlo chissà dove nel corso degli anni: "Uno dei miei rimpianti più grandi - ha detto - è proprio non riuscire a trovare quella cassetta. Non getto mai via nulla, sono un accumulatore, quindi deve essere lì da qualche parte. Freddie era molto orgoglioso di quello che avevo fatto e di ciò che avevamo realizzato come band".

Il vecchio concerto dei Queen

Se Brian May ha perso la cassetta regalata da Freddie Mercury, allo stesso tempo ha ritrovato un nastro contenente delle vecchie registrazioni della band risalenti ad uno dei primi show dei Queen. Il concerto in questione risale al 18 luglio 1970 quando i Queen suonarono alla Union Hall dell'Imperial College di Londra, dove May studiava fisica e si tenne solo tre settimane dopo la prima apparizione pubblica in assoluto della band in Cornovaglia.

In quella versione dei Queen c'era ancora Mike Grose al basso che poi lasciò il posto a Barry Mitchell, successivamente sostituito da Doug Bogie che, infine, andò via lasciando spazio a John Deacon che entrerà nella band circa un anno dopo.

La band era ancora alle prime armi e proprio questo è il motivo per cui May non è molto convinto di far ascoltare ciò che è stato inciso sul nastro, temendo di non rendere giustizia al talento di Freddie: "Eravamo davvero incompleti - ha detto il chitarrista dei Queen - Ascoltando Freddie in quella fase del suo sviluppo è affascinante. Aveva, ovviamente, già tutta la sua passione, il suo carisma e la sua forza di volontà ma non aveva avuto ancora l'opportunità di affinare la sua voce".

Secondo May però, lo stesso Freddie probabilmente non si farebbe problemi e pubblicherebbe comunque le registrazione, motivo per cui è facile aspettarsi di vederla in qualche raccolta o box set prima o poi.

Queen - Under Pressure (Official Video)

Queen - Under Pressure (Official Video)