Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  14 luglio 2021

Iggy Pop e Michael Stipe in un tributo ai Velvet Underground

Uscirà a settembre un album tributo a The Velvet Underground & Nico con cover di artisti come Iggy Pop, Michael Stipe e Fontaines D.C.

Iggy Pop e Michael Stipe saranno tra i protagonisti di "I'll Be Your Mirror: A Tribute To The Velvet Underground & Nico", compilation tributo alla band di Lou Reed che sarà pubblicata dalla Verve, etichetta originale dei Velvet Underground.

Il tributo ai Velvet Underground

A curare l'album il produttore e amico di Lou Reed Hal Wilner che, dopo aver già lavorato all'album in tributo ai T.Rex "Angelhead Hipster", aveva appena terminato l'omaggio ai Velvet Underground lo scorso anno prima di morire a 64 anni a causa del COVID.

Ora l'opera di Wilner che racchiude una serie di artisti impegnati a fare le cover di "The Velvet Underground & Nico", storico album di debutto della band newyorkese reso ancora più iconico dalla copertina con la banana firmata da Andy Warhol, vedrà la luce nell'ambito di una più ampia operazione di tributo alla seminale formazione rock americana.

I’ll Be Your Mirror: A Tribute to the Velvet Underground and Nico uscirà il prossimo 24 settembre e conterrà al suo interno le canzoni dei Velvet Underground rivisitate da artisti come Iggy Pop & Matt Sweeney, Michael Stipe, Matt Berninger dei The National, Sharon Van Etten, Kurt Vile & The Violators, Fontaines D.C. e Thurstoon Moore dei Sonic Youth in coppia con Bobby Gillespie dei Primal Scream.

Il primo brano,  'Run Run Run' rifatta da Kurt Vile & The Violators è già disponibile in digitale mentre saranno disponibili dal sito della Verve anche vinili e vinili test pressing autografati da Kurt Vile e da altri artisti coinvolti nell'operazione.

Di seguito la copertina e la tracklist di I’ll Be Your Mirror: A Tribute to the Velvet Underground.

In basso il video di 'Run Run Run' nella versione di Kurt Vile & The Violators


1. Sunday Morning – Michael Stipe (3:50)

2. I’m Waiting For The Man – Matt Berninger (3:44)

3. Femme Fatale – Sharon Van Etten (w/ Angel Olsen on backing vocals) (4:43)

4. Venus In Furs – Andrew Bird & Lucius (6:55)

5. Run Run Run – Kurt Vile & The Violators (6:59)

6. All Tomorrow’s Parties – St. Vincent & Thomas Bartlett (4:52)

7. Heroin – Thurston Moore feat. Bobby Gillespie (7:24)

8. There She Goes Again – King Princess (3:29)

9. I’ll Be Your Mirror – Courtney Barnett (2:27)

10. The Black Angel’s Death Song – Fontaines D.C. (3:12)

11. European Son – Iggy Pop & Matt Sweeney (7:45)



Iggy Pop e Michael Stipe in un tributo ai Velvet Underground

Il film di Todd Haynes

L'uscita della raccolta, però, non è l'unica iniziativa legata a The Velvet Underground & Nico e dà il via ad una campagna prevista per tutto il 2021. L'album è nato infatti nel 2017 quando il regista Todd Haynes ha cominciato a lavorare a "The Velvet Underground", film Apple Original sulla band presentato recentemente al Festival di Cannes. Si tratta della prima esperienza del regista nel campo dei documentari dopo aver diverse volte flirtato con la musica come in occasione della pellicola glam rock "Velvet Goldmine".

Il film arriverà nei cinema di tutto il mondo il prossimo 15 ottobre e sarà accompagnato dalla colonna sonora curata da Randall Poster e dallo steddo Todd Haynes.

Il regista ha raccontato recentemente di come lavorare al film sia stato per lui una fonte di salvezza per superare il lockdown senza impazzire: "Per me è davvero difficile immaginare che sarei riuscito a superare questo periodo folle senza lavorare a questo film. Quanto sono stato fortunato?" ha detto Haynes della sua quarantena a Los Angeles.