Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  22 dicembre 2020

Iggy Pop pubblica una canzone ispirata dal coronavirus

Iggy Pop ha pubblicato su Bandcamp il suo brano da coronavirus, 'Dirty Little Virus'

Poteva mai mancare Iggy Pop all'appello degli artisti spinti a mettere in musica la pandemia? Ovviamente no e nelle scorse ore l'artista di Detroit ha pubblicato sul suo account Bandcamp un nuovo brano scritto appositamente per commentare la recente era del COVID19 dal titolo 'Dirty Little Virus'

'Dirty Little Virus'

Acquistabile per 1 sterlina sul suo account Bandcamp, 'Dirty Little Virus' è Iggy Pop al 100% e riesce a fondere perfettamente blues, jazz e punk.

Il brano è stato scritto da Iggy con il trombettista e jazzista Leron Thomas che ha anche arrangiato e prodotto il pezzo sul quale suonano Chris Berry alla batteria e Ari Teitel alle chitarre, tutti artisti parte della band che ha accompagnato Iggy in "Free", ultimo album pubblicato lo scorso anno


Un pezzo di cronaca

Il nuovo inedito di Iggy Pop vuole essere un racconto degli ultimi mesi, come spiegato dall'artista in un video.

L'intenzione di Iggy Pop era infatti di affrontare il tema non in modo emotivo ma quasi giornalistico: "Sono stato spinto a scrivere dei versi diretti, qualcosa che non fosse troppo profondo o emozionale ma più vicino alla cronaca. Chi, cosa, quando, dove, ho lasciato fuori il perché, sarebbe stato troppo difficile - ha detto Iggy - Ci ho messo dentro però come mi ha fatto sentire, è stato un grande impedimento. Una cosa davvero enorme successa nella mia vita come in quella di tutti gli altri. Ormai è passato quasi un anno e se ci fosse una classifica per uomo dell'anno, beh, il vincitore sarebbe senza dubbio il virus".



La collaborazione con Elvis Costello 


'Dirty Little Virus' è la seconda volta in cui Iggy si fa sentire nell'ultimo periodo. A inizio mese James Newell Osterberg Jr. - vero nome di Iggy - ha prestato la sua voce per una versione cantata in francese di 'No Flag', canzone di protesta pubblicata da Elvis Costello nel suo album "Hey Clockface" uscito lo scorso ottobre.

Già in passato Iggy si è esibito in canzoni cantate in francese e nel 2012, addirittura, ha pubblicato un album, "Après", interamente composto da canzoni cantate nella lingua dei nostri cugini.



Iggy Pop pubblica una canzone ispirata dal coronavirus