Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  17 giugno 2021

Il tributo ad Eddie Van Halen si farà

Il figlio di Eddie Van Halen, Wolfgang, è sicuro che il concerto in tributo al padre di sarà

Il figlio di Eddie Van Halen, Wolfgang, si è detto sicuro che prima o poi si farà un concerto tributo al padre scomparso l'ottobre dello scorso anno.

Il tributo ad Eddie Van Halen

Dalla morte di Eddie Van Halen lo scorso autunno si è parlato di un concerto tributo ad uno dei chitarristi più innovativi della storia del rock. Secondo suo figlio Wolfgang, intervistato da Eddie Trunk, il concerto in tributo a suo padre si farà di sicuro. Wolfgang, che è attualmente impegnato con il suo progetto solista MAMMOTH WVH, anche se non si sa ancora quando, rendere omaggio a suo padre con un concerto sarebbe una cosa giusta da fare: "Penso che sarebbe una gran cosa da fare. Non ci sono piani immediati per la cosa, perché ci sono un sacco di parti in causa e cose da far incastrare per riuscire a realizzarlo. Ma sono assolutamente convinto che dovrebbe succedere".

Wolfgang, che nei Van Halen ha anche suonato il basso, non sa ancora cosa potrebbe accadere in tale situazione:" Non ho idea di come potrebbe essere. Tutto ciò che so è che dovrebbe essere tutto focalizzato su mio padre. Anche se sarebbe sicuramente una celebrazione dei Van Halen e della sua storia, più di ogni cosa penso che il focus dovrebbe esser su di lui. So che è un obiettivo complicato ed è difficile riuscire a capire come farlo ma penso che dovrebbe succedere ad un certo punto".

Il tributo ad Eddie Van Halen si farà

L'impegno di Sammy Hagar

Anche Sammy Hagar, secondo cantante dei Van Halen, si è detto più volte assolutamente pronto a rendere omaggio all'iconico chitarrista con cui si è riappacificato in tempo prima della morte.

La scelta, però, spetta ovviamente alla famiglia Van Halen: "Non ho niente a che fare con gli eredi di Eddie, aveva detto Hagar in un'intervista, è una cosa che riguarda Wolfie e Alex van Halen, sono loro i suoi familiari. Chiunque mi vorrà chiamare e dirmi 'Questa è la data', io ci  sarò. Non mi importa di dove sarò in quel momento, cancellerò un mio show se sarà necessario ma ci sarò. Questo è qualcosa che i Van Halen non avrebbero mai fatto perché per la band cancellare uno show era qualcosa fuori questione. Io sono salito sul palco quando stavo male e non riuscivo a cantare, Eddie lo ha fatto con una stampella, Alex con un collare al collo. Io, però, sarei pronto a cancellare un mio show per un tributo ad Eddie, in ogni momento".