Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  20 luglio 2020
di Nessuno
Nessuno

In vendita la Ferrari di Eddie Van Halen

Il figlio Wolfgang, inoltre, non è d'accordo con David Lee Roth e fa ben sperare i fan per un tour

Di questi tempi le soddisfazioni che arrivano dalle Ferrari sono piuttosto limitate ma se non volete comunque rinunciare alla passione per la rossa di Maranello potete sempre dare un'occhiata alle aste: se siete fortunati potreste aggiudicarvi una macchina appartenuta ad Eddie Van Halen.


Full blast and top down!


La Ferrari 550 sei marce personalizzata del chitarrista dei Van Halen, che dovrebbe valere tra i $ 150.000 e $ 200.000, sarà disponibile nella prossima asta "Gotta Have Rock and Roll" che inizierà il 22 luglio. 

Secondo il sito dell'asta, il veicolo è in "eccellenti condizioni" con sole 28.000 miglia all'attivo. Insieme a un certificato di autenticità, la Ferrari arriva con il nome originale d'acquisto e il rinnovo a nome di Eddie Van Halen. L'offerta minima è di $ 125.000

Altri punti salienti dell'asta rock, che comprende anche articoli sportivi e della cultura pop, includono una chitarra Martin di proprietà di Elvis Presley, una Fender Stratocaster personalizzata, rari poster di concerti dei Beatles, una giacca di camoscio di proprietà di Jimi Hendrix, le bacchette personalizzate usate da John Bohnam, dei testi scritti a mano da Jim Morrison, una giacca di pelle di proprietà di Keith Moon e un corpo di chitarra distrutto da Pete Townshend nel primo tour statunitense degli Who.

Ci sono anche molti altri oggetti correlati ai Van Halen in asta con prezzi più imponenti rispetto alla Ferrari. Ad esempio un programma firmato del loro tour del 1979, una pelle di tamburo da palco autografato e la maglietta senza maniche indossata dal batterista Alex Van Halen durante la sessione fotografica "sparklers" della band del 1978.


Ritiro o non ritiro

Eddie Van Halen si è ritirato dai riflettori pubblici negli ultimi anni, mentre le voci sulla salute del chitarrista hanno continuato a girare. Nel frattempo, il figlio e il compagno di band di Eddie, Wolfgang Van Halen, ha preparato il suo atteso debutto da solista, un'uscita che è stata ritardata dalla pandemia di COVID-19. Wolfgang ha recentemente ammesso di essere anche pronto per un feedback negativo una volta uscito l'album.

"Essendo chi sono, penso che almeno le persone siano interessate a come suonerà il mio lavoro, il che è molto bello", ha detto. "D'altra parte, se non è esattamente quello che vogliono sentire o se non provo a suonare abbastanza "Van Halen" per loro, mi odieranno e non mi daranno pace. Sono completamente preparato per un'ondata di odio quando la mia musica uscirà perché non sarà quello che la gente pensa che sarà. Non sto cercando di essere mio padre, sto cercando di essere me."

Le opinioni di Wolfgang Van Halen sul possibile tour

Una reunion dei Van Halen è stata dichiarata possibile dopo che il figlio di Eddie Van Halen, Wolfgang, ha messo in dubbio i commenti di David Lee Roth secondo cui la band non si sarebbe riformata.

Wolgang ha postato dei commenti su un post di Instagram dopo che Roth ha rilasciato un'intervista al New York Times dicendo che la band non si sarebbe esibita dal vivo presto.

Nell'intervista, Roth aveva dichiarato: "Non so che Eddie si preparerà per andare in tour. L'ho sostenuto per cinque anni. Perché quello che faccio è fisico, musicale e spirituale, non puoi toglierti cinque anni dalle scene. Ma l'ho fatto. E non me ne pento nemmeno per un secondo. "

Dopo aver letto il post dal titolo "David Lee Roth dubita che Eddie Van Halen torni mai più in tournée", Wolfgang ha poi commentato scrivendo: "Sì, non credo che spetti a lui decidere", dando speranza ai fan che un tour futuro possa ancora verificarsi.


In vendita la Ferrari di Eddie Van Halen