Logo Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  07 marzo 2017

Jack White a lavoro su nuovo materiale, in isolamento

In una lunga intervista concessa al The New Yorker, l'artista americano racconta del suo nuovo metodo di lavoro

"Come sarebbe se mi rompessi una gamba e restassi in ospedale per sei settimane? Una stanza, una branda, un po'di spazio e niente da fare" - da qui è partito Jack White per approcciarsi a dei nuovi pezzi, come raccontato al giornalista Alec Wilkinson in una lunga e interessante intervista per il periodico statunitense The New Yorker - "Proverò a scrivere canzoni in un posto dove i vicini non mi possano sentire e voglio lavorare come Michael Jackson, invece di scrivere le parti sugli strumenti o fischiettare melodie, pensarle solamente. Fare tutto nella mia testa e poi registrarlo in silenzio, usando solo una stanza". Due camere da letto e una cucina, vuote, quattro finestre con le tende tirate giù, un salotto con un registratore a nastro comprato da White quando aveva 14 anni con i soldi guadagnati tosando i prati, sono questi gli elementi del piccolo appartamento di Nashville scelto dall'artista come quartier generale. A proposito del registratore White ci tiene a precisare: "4 tracce. Con i computer ne puoi usare 310, ma è troppa libertà." - restando fedele alla sua passione per l'analogico, tanto è vero che circa un mese fa ha aperto uno stabilimento per stampare vinili a Detroit -  "Io ho sempre le mie regole e posso piegarle, se voglio. Posso vedere i confini nei quali sto lavorando, ma nessun altro sa cosa sto facendo". 

Jack White

Nell'intervista viene affrontata tutta la vita di Jack White dipinto come un personaggio bizzarro, geniale, imprevedibile, difficile e totalmente incapace di stare con le mani in mano, che si tratti di musica da solista o con le tante band delle quali ha fatto parte (The White Stripes, The Raconteurs, The Dead Weather), come produttore e imprenditore con la sua etichetta 'Third Man Records', e ancora appassionato di sport - grande tifoso della squadra  dei Chicago Cubs contribuisce a disegnare mazze da baseball per una società texana - o di cimeli. Tra i suoi oggetti più preziosi una copia del primo numero del fumetto Action Comics, che segnò l'esordio di Superman - "Un importante momento nella storia della letteratura. Se devo investire in qualcosa voglio che sia in qualcosa che abbia significato per me e un valore storico, che possa essere tramandato" dice - contenuto in una teca a temperatura controllata.


JACK WHITE - Acoustic in Alaska - Sneak Peek (Vault Package #28)

JACK WHITE - Acoustic in Alaska - Sneak Peek (Vault Package #28)