Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  28 gennaio 2021

Jared Leto e l'Oscar perduto

L'attore e cantante dei Thirty Seconds To Mars ha perso il premio Oscar vinto per Dallas Buyers Club durante un trasloco

Anche i migliori rischiano di diventare vittime dei traslochi ed è successo anche ad una superstar come Jared Leto che ha scoperto di aver perso il premio Oscar vinto nel 2014 per la sua interpretazione in Dallas Buyers Club

Chi non si è trovato nella situazione di chiedersi dove fosse una determinata cosa dopo un trasloco? Eppure era proprio lì, di sicuro! Ecco, quando sei una superstar internazionale, uno che si muove agevolmente tra palchi, festival, set cinematografici e passerelle di moda come Jared Leto può succedere di perdere qualcosa di più di quell'orribile soprammobile che vi aveva regalato vostra suocera. 


"Spero che ora sia in buone mani"

Cantante dei Thirty Seconds To Mars e attore hollywoodiano, Jared Leto ha infatti raccontato di aver perso il premio Oscar consegnatogli nel 2014 dall'Academy come "Miglior attore non protagonista" per il film Dallas Buyers Club

Ospite del The Late Late Show with James Corden, infatti, Leto ha rivelato di aver scoperto di recente che il premio era scomparso durante il suo trasferimento nella nuova casa di Los Angeles: "Non lo sapevo, immagino che nessuno volesse dirmelo. Dopo aver traslocato e cambiato casa ad LA è magicamente scomparso. Potrebbe essere da qualche parte ma tutti hanno cercato in lungo e largo ed è da un bel po' che non lo vediamo.  Almeno spero che sia in buone mani".

Non si sa chi abbia il premio ma, dice Leto, è improbabile che sia buttato da qualche parte ed è più facile sia nelle mani di qualcuno: "Non è una di quelle cose che butti nel cestino per errore, spero che se ne stiano prendendo cura. Ricordo la notte in cui l'ho ritirato, l'ho passato ad un sacco di persone, era pieno di ammaccature e graffi alla fine. Però si divertivano tutti a farsi una foto tenendolo in mano ed è bello condividere le cose, quindi spero che ora sia nelle mani di qualcuno che se ne stia prendendo cura".



La firma sfiorata con Billie Eilish

In un altro punto dell'intervista, Leto ha raccontato di quando ingaggiò Billie Eilish e suo fratello Finneas prima che diventassero famosi. Invitata come accompagnamento musicale ad un party privato, Billie Eilish - tra le più giovani superstar di successo del pianeta - ha rischiato di essere messa sotto contratto proprio dal cantante dei Thirty Seconds To Mars.

"Non avevano un contratto e ho pensato che forse poteva essere il caso di offrirne loro uno. Avevano un talento incredibile e si capiva già quanto fossero speciali. C'erano diverse persone tra gli invitati che rimasero davvero sorprese e mi chiedevano dove li avessi scovati, tipo Leonardo di Caprio. Avevano tutti la bocca spalancata".

A proposito della cantante di 'Bad Guy' e di suo fratello, che Leto aveva incontrato una prima volta grazie all'agente Tom Windish e sua moglie, la produttrice Emma Lundbrook, il Joker di Suicide Squad ha sottolineato quanto fossero delle persone valide, al di là della musica: "Ok la musica, ma a parte quello penso che siano davvero delle brave persone, incredibilmente intelligenti e davvero empatiche. Mi piacciono davvero tanto".


Un altro Joker

Dopo la sua interpretazione del Joker in "Suicide Squad" del 2016, Jared Leto ha rivelato a inizio mese di non escludere la possibilità di tornare a vestire i panni del supercattivo dell'universo di Batman che nel 2019 è valso l'Oscar a Joaquin Phoenix. "Difficile dire di no ad un personaggio del genere - ha rivelato Leto a Variety - Ci sono pochi personaggi che si possono interpretare senza dover rispettare alcuna regola. Personaggi stravaganti e divertenti e io a interpretare Joker mi sono davvero divertito un sacco".

In primavera, intanto, dovrebbe uscire su HBO Max il director's cut di Justice League che avrà il titolo di "Zack Snyder's Justice League" e racconterà, senza i tagli del film originale, la storia del team creato da Batman e Wonderwoman con Flash, Aquaman e Cyborg. In quell'occasione ci sarà già spazio per il Joker di Leto che incontrerà nuovamente il Cavaliere Oscuro di Ben Affleck.

Jared Leto e l'Oscar perduto