Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  09 febbraio 2021

Jason Momoa e il suo amore per il basso nato grazie a i Tool

L'attore Jason Momoa, grande appassionato di rock e metal, ha rivelato che la sua passione per il basso è nata grazie ai Tool

Jason Momoa è sicuramente uno degli attori più rock che ci siano e non è un caso che sia stato visto più volte accanto a molti musicisti, per non parlare di quando ha vestito i panni di Ozzy Osbourne per il video teaser di 'Scary Little Gren Men' ma Momoa ama anche suonare e in particolare il basso. La responsabilità di questa sua passione, ha raccontato l'attore di Aquaman in una recente intervista, è da attribuirsi principalmente ai Tool.



Bassista per colpa dei Tool

Negli ultimi mesi la passione di Momoa per il basso è venuta spesso a galla, specialmente quando gli è stato regalato uno strumento da uno dei principali liutai della Fender. Ma perché proprio il basso? A spiegarlo è lo stesso Momoa in una recente intervista in cui svela che il suo amore per le quattro corde è nato a causa di una canzone dei Tool.

Parlando con Bass Player Magazine, la star di Aquaman e Game Of Thrones ha raccontato di come prese in mano per la prima volta lo strumento: "Ho sempre degli strumenti sul set quando giro e allora mio figlio si è messo a suonare la batteria e mia figlia ha preso una chitarra - ha spiegato Momoa - Un giorno era il compleanno della mia assistente, che è una grande fan dei Tool, e allora mi sono fatto prestare il basso da un amico e abbiamo suonato tutti insieme 'Sober' per lei. In quel preciso istante la mia passione per il basso è esplosa. Nel momento esatto in cui l'ho indossato ho sentito una connessione, e da lì è stata la fine".



Una carriera da musicista ?

Nonostante i tanti impegni sul set, Momoa è davvero convinto di voler migliorare le sue doti da musicista e ora sta cercando di recuperare il tempo perso quando era giovane: "In un certo senso ho sempre saputo di voler suonare il basso e allora ho studiato molto e mi sarebbe piaciuto avere l'opportunità di farlo quando ero più giovane, ma ora sto cercando di recuperare il tempo perso".

Che dopo i ruoli sullo schermo Momoa stia pensando anche ad una carriera da musicista? La domanda durante lo speciale dedicato dalla rivista specializzata arriva direttamente da Tom Araya degli Slayer al quale Momoa risponde: "Ho tanti amici musicisti e li amo e credo che per loro andrebbe bene anche fare gli attori ma non so, quando vedo dei musicisti che fanno gli attori sembra che non funzioni mai".

"Per quanto mi riguarda - conclude l'attore - mai dire mai, mi diverto a suonare con i miei amici ber beneficenza, perché è sempre bello dare una mano, ma lì sul palco mi sento sempre un po' fuori posto".

Jason Momoa e la musica

La scorsa estate la star di Aquaman aveva condiviso proprio una sua prova al basso mentre suonava 'Higher Ground'  di Stevie Wonder nella versione dei Red Hot Chili Peppers. Il tutto per provare il basso Fender Precision che gli era stato regalato per il suo 41esimo compleanno da Vincent Van Trigt mastro liutaio del Fender Custom Shop.


Poche settimane dopo, invece, Momoa si è fatto vedere con il suo nuovo amico Les Claypool dei Primus mentre suonava il suo speciale signature bass Pachiderm.

La passione per la musica metal e rock, però, Momoa se la porta anche sul set e nel 2019 ha rivelato di aver utilizzato proprio un cantante metal per interpretare al meglio un suo ruolo.

Impegnato nelle riprese della serie di Apple TV 'See', infatti, Momoa ha contattato Oli Peters, cantante della band death metal canadese degli Archspire, per avere lezioni di canto e tradurre lo stile di Peters nelle urla di guerra del suo personaggio Baba Voss.

"Abbiamo passato del tempo per farlo familiarizzare con lo stile vocale e abbiamo scambiato diversi messaggi mentre eravamo in tour - aveva dichiarato Peters - mentre era sul set ne approfittavamo per lavorare insieme tra una scena e l'altra".

Per ricambiare il favore, Momoa ha pensato di far partecipare Peters e il batterista degli Archspire, Spencer Prewett, proprio in quella scena di guerra.


Jason Momoa e il suo amore per il basso nato grazie a i Tool