Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  16 luglio 2020

Joan Jett, ascolta la cover dei T.Rex

La versione di Jeepster fatta da Joan Jett è l'ultima anticipazione dall'album tributo a Marc Bolan

Uscirà il 28 agosto "AngelHeaded Hipster: The Songs Of Marc Bolan and T.Rex", album tributo al genio dei T.Rex, Marc Bolan, con la partecipazione di numerose stelle della musica.

Nella giornata di ieri è stato svelato il quarto estratto dalla raccolta, la cover di Jeepster fatta dalla rocker americana Joan Jett.


Jeepster

Il brano è accompagnato da un video in bianco e nero che mostra la voce di I Love Rock'n'Roll e Bad Reputation intenta a registrare la traccia in studio, accompagnata dal chitarrista Marc Ribot, dal batterista Jim White e dal pianista Thomas Bartlett. La versione di Joan Jett prende abbastanza fedelmente quella originale di Bolan, mantenendone il ritmo, ma rendendola un po' più sporca e rock. Gran parte della responsabilità va alla leader delle Blackhearts e alla sua voce più graffiante, consumata e meno delicata rispetto a quella dell'artista inglese.



Le altre cover pubblicate

Quella firmata da Joan Jett è la quarta cover già estratta dal disco tributo a Marc Bolan e si unisce a quelle di Nick Cave, della popstar Kesha e di Devendra Banhart.

Nei brani già pubblicati, li potete ascoltare tutti di seguito, Nick Cave regala una versione davvero intensa di Cosmic Dancer, uno dei brani più sognanti di Bolan già in passato oggetto di reinterpretazioni come quella fatta da Morrissey. Kesha, invece, si confronta con la traccia che apre la raccolta, l'iconica Children Of The Revolution, mentre Devendra Banhart resta nelle sue corde e ripropone uno dei primissimi brani di Bolan risalente al periodo folk, Scenescof.






Il tributo

"AngelHeaded Hipster: The Songs Of Marc Bolan and T.Rex" è un tributo al genio di Marc Bolan, artista scomparso tragicamente in un incidente stradale nel 1977 poco prima di compiere trent'anni. Tanto gli è bastato per portare nel mondo del rock i lustrini che accesero la miccia del fenomeno glam e regalare al futuro una serie di brani rimasti nella storia tanto da riuscire a centrare, proprio nel 2020, l'introduzione nella Rock'n'Roll Hall Of Fame alla prima candidatura.

Nel disco, che sarà disponibile anche in un'edizione limitata in doppio vinile bianco, l'omaggio di tanti artsiti importanti dal background più disparato. Oltre ai già citati Kesha, Nick Cave, Joan Jett e Devendra Banhart, a prendere parte all'operazione anche Peaches, Beth Orton, Father Jon Misty, Perry Farrell dei Jane's Addiction, Gavin Friday, Marc Almond, Todd Rundgren, David Johansen, Sean e Julian Lennon e, soprattutto, gli U2 con Elton John che interpretano quello che è forse il brano più famoso dei T.Rex: Bang A Gong (Get It On).

Di seguito tutta la playlist del disco:

Side A

1. Children Of The Revolution - Kesha

2. Cosmic Dancer - Nick Cave

3. Jeepster - Joan Jett

4. Scenescof - Devendra Banhart

5. Life's A Gas - Lucinda Williams

6. Solid Gold, Easy Action - Peaches

7. Dawn Storm – Børns

Side B

8. Hippy Gumbo - Beth Orton

9. I Love To Boogie - King Khan

10. Beltane Walk - Gaby Moreno

11. Bang A Gong (Get It On) - U2 feat. Elton John

12. Diamond Meadows - John Cameron Mitchell

13. Ballrooms Of Mars - Emily Haines

Side C

14. Main Man - Father John Misty

15. Rock On - Perry Farrell

16. The Street and Babe Shadow - Elysian Fields

17. The Leopards - Gavin Friday

18. Metal Guru - Nena

19. Teenage Dream - Marc Almond

Side D

20. Organ Blues - Helga Davis

21. Planet Queen - Todd Rundgren

22. Great Horse - Jessie Harris

23. Mambo Sun - Sean Lennon and Charlotte Kemp Muhl

24. Pilgrim's Tale - Victoria Williams with Julian Lennon

25. Bang A Gong (Get It On) Reprise - David Johansen

26. She Was Born To Be My Unicorn / Ride A White Swan - Maria McKee





Joan Jett, ascolta la cover dei T.Rex