Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  27 ottobre 2020

Keith Richards: "Il nuovo rock'n'roll non esiste"

Intervistato da Rolling Stone, Keith esprime perplessità sul nuovo rock

Rolling Stone ha raggiunto Keith Richards mentre si appresta a lavorare al prossimo album dei Rolling Stones lontano da Mick Jagger. Il grande chitarrista si trova negli Stati Uniti, ai Germano Studios di Manhattan per la prima volta da marzo: "L'ultima volta che sono stato qui - dice - era inizio marzo. Poi è andato tutto a puttane, quando sono tornato ieri ho avuto un deja vu, sono felice di essere di nuovo in pista".


Lavoro a distanza con Mick

Gli Stones hanno buttato fuori l'ultimo inedito 'Living In A Ghost Town' proprio durante il lockdown lasciando che le uscite dei mesi seguenti fossero solo quelle legate alla ristampa 2020 di "Goats Head Soup" ma ora è il momento di scrivere nuove canzoni.

Se Richards è in America, Mick Jagger è avvistato ormai da mesi in Italia dove ha creato la sua base di appoggio per lavorare. La lontananza, però, non ha fermato la coppia di cantautori degli Stones che hanno continuato a lavorare alle nuove canzoni da remoto: "In attesa che arrivi il vaccino parliamo da una parte all'altra dell'oceano - ha detto Keef - Io ho abbastanza canzoni per restare impegnato, a migliaia".


Gli Stones lontano dagli Stones

Recentemente Richards è stato impegnato anche con la ristampa di Live At The Hollywood Palladium, registrato nel 1988 con gli X-Pensive Winos, band che usò per esprimersi in un periodo in cui c'era bisogno di allontanarsi dagli Stones per prendere aria e tornare rinvigoriti: "Io e Mick ci sentivamo intrappolati negli Stones - ha detto Keef alla rivista - un bel lusso, non c'è che dire, ma mi piaceva collaborare con altri musicisti. Mi riportava indietro di 15 anni. Non pensavo di riuscire a mettere assieme un gruppo di musicisti come quello".


La nuova scena rock

Una posizione certa Keith Richards ce l'ha sul nuovo rock'n'roll: non esiste. Secondo il chitarrista degli Stones una cosa è essere dei bravi musicisti, una cosa è fare il rock'n'roll: "Il nuovo rock'n'roll non esiste. Non ha senso. Ci sono grandi musicisti e grandi cantanti, roba così. Sfortunatamente, almeno per me, la musica è stata resa sintetica fino a farla morire. Quando inizi a sintetizzare le cose perdi ciò che hanno di vero. Ma non voglio iniziare un lungo discorso su cosa c'è di sbagliato nella musica di oggi. Quello che posso dire è che è scadente e melensa".


Keith Richards: "Il nuovo rock'n'roll non esiste"