Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  21 luglio 2021

Korn, Head:"Solo buone vibrazione tra noi e Fieldy"

Il chitarrista dei Korn supporta la scelta del bassista Fieldy di prendersi del tempo e dice che non ci sono problemi tra lui e la band ma solo buone vibrazioni

Head, chitarrista dei Korn, ha commentato l'addio temporaneo del bassista Fieldy che ha lasciato la band prima del tour per prendersi del tempo per sé. Fieldy aveva comunicato di aver bisogno di guarire e scacciare alcune cattive abitudini prima di tornare sul palco dove sarà sostituito dal bassista dei Suicidal Tendencies Ra Diaz.

Fieldy è un bravo padre

Il chitarrista dei Korn Brian "Head" Welch ha speso parole di supporto e comprensione nei confronti di Fieldy, storico bassista della band che si è visto costretto a saltare il tour dei Korn e prendersi del tempo per risolvere alcuni problemi personali.

All'annuncio della pausa i pensieri sono andati, ovviamente, ai numerosi problemi con le dipendenze che hanno caratterizzato la vita di Fieldy. Ora Head ha deciso di parlare della situazione dimostrando supporto e vicinanza all'amico che vede più come une padre che un semplice musicista.

Intervistato dalla stazione 97.9 GRD, Head ha commentato le dichiarazioni di Fieldy che ha deciso di non andare in tour per affrontare alcune 'cattive abitudini'.

"Fieldy è una brava persona. Ora è a casa, con i suoi figli e voglio dire che in primis è un buon padre. E' una brava persona e ora ha una vita regolare" - ha spiegato il chitarrista dei Korn - "Le cattive abitudini di cui si parla nella stampa, beh, tutti hanno i propri problemi con la vita. Li risolverà a modo suo ma io lo vedo principalmente come un padre. Ha cinque figli e dice sempre che ne ha 2000, perché in alcuni giorni si ha quella sensazione ma è un buon padre".

"Ne ha passate tante dal punto di vista personale" - ha aggiunto - "-Ha solo bisogno di un po' di tempo per poter riflettere su se stesso e sulla sua famiglia. Niente di più".



Solo buone vibrazioni

Da parte della band, quindi, non c'è alcun rancore nei confronti di Fieldy per averli abbandonati poco prima di tornare nuovamente sul palco dopo tanto tempo. Al messaggio arrivato poco dopo l'annuncio con cui i Korn hanno mostrato supporto al compagno di band, si unisce anche quello personale di Head che parla della sua esperienza passata.

"Da parte mia non c'è alcuna voglia di esprimere giudizi. Del resto sono stato il peggiore quando si parla di dipendenze, quindi non c'è alcun problema da quel punto di vista. Solo buone vibrazioni, non c'è alcuna negatività sia da parte nostra che da parte sua. Va tutto bene".

Una pausa, anzi, forse farà bene al bassista dei Korn che da quando la band si è formata è sempre stato impegnato con il progetto:"Penso che Fieldy, Jonathan Davis e Munky hanno superato 26 anni con solo delle rarissime pause. Un continuo ciclo album - tour. Io mi sono allontanato per ben 8 anni quindi mi sono riposato e poi sono tornato. Spero che per Fieldy sarà la stessa cosa. Si prenderà una pausa e poi tornerà ricaricato. Vedremo".


Korn, Head:"Solo buone vibrazione tra noi e Fieldy"

Il nuovo bassista dei Korn

Sarà Roberto 'Ra' Diaz dei Suicidal Tendencies il sostituto di Fieldy nei Korn dopo che il bassista ha deciso di prendersi un periodo di pausa necessario dalla band.

Il bassista dei Korn aveva infatti annunciato di vedersi costretto a lasciare temporaneamente la band poco prima della partenza del tour nordamericano, il primo dopo l'avvento della pandemia, per dedicarsi alla sua vita e rimettersi in sesto.

"Apprezziamo le vostre parole di supporto per Fieldy" - hanno detto i Korn ai loro fan - "Mentre nostro fratello si prende un po' di tempo per guarire, vogliamo farvi sapere che porteremo il nostro amico Ra Diaz dei Suicidal Tendencies con noi in tour questa estate per prendere il suo posto. Abbiamo provato incessantemente in questi mesi per farvi scatenare e non vediamo l'ora di incontrarvi di nuovo".

Attesi in Italia prima nel 2020 e poi nel 2021, i Korn suoneranno in Italia per un'unica data il 7 giugno 2022 all'Ippodromo SNAI di San Siro a Milano per la prossima edizione del Milano Summer Festival