Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  05 agosto 2021

L'ultimo servizio fotografico di Chris Cornell in vendita come NFT

Il fotografo Randall Slavin ha messo in vendita all'asta come NFT gli ultimi scatti fatti a Chris Cornell prima della sua morte nel maggio del 2017

L'ultimo servizio fotografico a cui prese parte Chris Cornell poco prima della sua morte è stato messo in vendita come NFT (Non fungible Tokens) dall'autore degli scatti Randall Slavin.

Chris Cornell NFT

Non molto prima della morte di Chris Cornell avvenuta il 18 maggio del 2017, il fotografo Randall Slavin scattò l'ultimo servizio fotografico a cui abbia mai preso parte il leader dei Soundgarden.

Con la benedizione della vedova di Chris, Vicky Cornell, ora Slavin ha deciso di mettere in vendita gli scatti mai visti prima attraverso un modo poco tradizionale ma di sempre maggior diffusione, mettendoli all'asta come NFT.

Gli NFT sono token crittografici che, a differenza dei bitcoin, sono utilizzati per realizzare oggetti esclusivamente digitali che abbiano una specifica proprietà digitale.

Le due 'opere' NFT messe in vendita da Slavin per l'asta chiamata "The Last Session NFTs", si chiamano Until We Disappear e White Roses For My Soul To Keep.



L'ultimo servizio fotografico di Chris Cornell in vendita come NFT

Le opere NFT

La prima opera è uno scatto che viene descritto dalla piattaforma Crytpograph che ospiterà l'asta in questo modo:"L'austerità di questa foto digitalizzata NFT cattura in modo squisito le crude emozioni di Chris. Il suo sguardo penetrante e i suoi occhi esprimono l'affascinante austerità della sua anima. L'immagine è inoltre impreziosita dalle nuove alle sue spalle che donano allo scatto una dimensione ultraterrena."

"White Roses For My Soul To Keep", invece è una sorta di flip book digitale che contiene tutte le immagini scattate dal fotografo in quell'ultimo servizio con Cornell.

Una percentuale del ricavato sarà devoluta a Phoenix House, un'associazione No Profit che si occupa di supportare il recupero da dipendenze di alcol e droga, un'organizzazione che lo stesso Cornell ha sponsorizzato in vita.

"Randall è uno di famiglia" - ha detto Vicky Cornell - "Sono davvero grata che le ultime foto mai scattate a Chris siano state fatte non solo da un grande fotografo ma da un vero amico. Phoenix House continua a fare un lavoro cruciale, specialmente in questo periodo".

"Chris era una persona stupenda, potente e qualcuno con cui ho avuto la fortuna di lavorare. Sono davvero eccitato all'idea di immortalare queste immagini come NFT" ha concluso Slavin.